Incidenti stradali

Perde il controllo dell'auto, si schianta contro un palo: muore 25enne

L'incidente nella notte sulla Copertino-San Donato. A perdere la vita, un giovane di Salice Salentino. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e 118

Foto di Antonio Quarta.

SAN DONATO DI LECCE – E’ morto sul colpo, dopo essere uscito fuori strada. L'auto è andata a schiantarsi contro un traliccio della luce. Lui è rimasto incastrato fra le lamiere. E quando i soccorritori sono arrivati sul posto, per Gianluca Pascali, 26 anni da compiere ad aprile, di Salice Salentino, non c’era più nulla da fare.

Una nuova tragedia s’è consumata in provincia di Lecce, proprio appena inaugurato il 2018. Questa volta, teatro del sinistro fatale è stata la strada provinciale San Donato di Lecce-Copertino.

Pascali era alla guida di una Fiat Panda. Era solo in auto. Sembra che avesse da poco salutato la sua ragazza e stesse quindi rientrando. All’improvviso, però, per cause in fase d’accertamento, la vettura ha sbandato, all'uscita di una curva, fino a collidere con un palo di cemento dell’Enel a bordo corsia. Lo scontro è stato talmente violento  che la Panda s’è ribaltata nelle campagne. E così è stata ritrovata su segnalazione di altri automobilisti di passaggio.

Video: l'incidente sulla provinciale

Sul posto si sono diretti operatori del 118, vigili del fuoco e carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Lecce (l’incidente è avvenuto in agro di San Donato, ma l'auto procedeva verso Copertino). Il corpo di Pascali è stato recuperato dopo molto tempo. Ci sono volute almeno due ore di lavoro per riuscire a estrarlo. La salma è stata poi trasportata presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. I militari hanno avviato i rilievi sulla dinamica. Forse un colpo di sonno all’origine della perdita di controllo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo dell'auto, si schianta contro un palo: muore 25enne

LeccePrima è in caricamento