Tragico sinistro sulla provinciale: nello scontro perde la vita una donna

Il violento incidente sulla strada che collega Nardò ad Avetrana, nel territorio neretino. Muore una 66enne di Taurisano, ferito il marito e un operaio 34enne

Il punto in cui si è verificata la tragedia.

NARDÒ – Un terribile incidente, questa mattina, sulla strada provinciale che collega Avetrana a Nardò, all’altezza dello svincolo per Gallipoli e nel territorio neretino. Un violento scontro tra un furgoncino Fiat Doblò, intestato a una donna e una Opel Agila di un pensionato ha strappato alla vita una donna di 66 anni, Anna Troisio di Taurisano e ha provocato il ferimento dei due conducenti: quello che si trovava alla guida del furgone e il marito della vittima. A bordo del furgoncino, infatti, il figlio della proprietaria: S.C., un operaio 34enne di Porto Cesareo. Sulla Opel, invece, S.C., 67enne di Taurisano.

Il video: nell'impatto feriti in maniera grave i due conducenti

Sul posto, allertati dai passanti che si sono fermati a prestare i primi soccorsi, gli operatori del 118, intervenuti assieme ai vigili del fuoco del distaccamento di Veglie e del comando provinciale. Inutili, purtroppo, le manovre per rianimare la vittima: una volta estratta dalle lamiere deformate, infatti, i medici hanno constatato il decesso.

I due uomini feriti sono stati accompagnati d'urgenza presso l'ospedale "San Giuseppe da Copertino" dell'om819cb6b0-f07b-4ab9-8f2d-ff0ee9492c93-3onima cittadina e in quello del capoluogo salentino. Fortunatamente, nonostante l'apprensione iniziale e le lesioni riportate, i due sarebbero fuori pericolo. Saranno entrambi ricoverati presso la struttura sanitaria, per poter svolgere tutti gli accertamenti del caso. Il 67enne, in particolare, sarà tenuto sotto osservazione costante da parte del personale sanitario, anche per la drammatica notizia che ha colpito lui e l'intera famiglia: quella della perdita di sua moglie, che gli viaggiava accanto.

Il corpo della donna deceduta, intanto, trasferita su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce presso la camera mortuaria del nosocomio "Vito Fazzi" di Lecce. Nelle prossime ore, la Procura conferirà l'incarico a un medico legale, per procedere con l'autopsia sulla salma.

I rilievi si sono protratti fino al primo pomeriggio, da parte degli agenti di polizia locale neretini e dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gallipoli. Entrambi i veicoli coinvolti, come da protocollo in caso di omicidio stradale, sono stati sottoposti a sequestro e trasferiti in un deposito giudiziario. Saranno successivamente analizzati dai periti, per poter stabilire con certezza la dinamica del sinistro e poter procedere con le responsabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

  • Il virus avanza in Puglia, Lopalco: “Si delinea uno scenario preoccupante”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento