Martedì, 3 Agosto 2021
Incidenti stradali Via Provinciale per San Nicola

Ancora una tragedia sulla "367". Muore 24enne, ferita la madre

Sulla via dove, solo 24 ore addietro, hanno perso la vita un bimbo e la sua baby-sitter, un altro incidente ha visto la morte di un giovane e il ferimento grave della madre di 51 anni.Entrambi sbalzati per decine di metri

L'immagine della tragedia

SOLETO - Poco prima delle  14, a circa 24 ore esatte dalla tragedia di mercoledì, costata la vita ad un bimbo di soli 18 mesi e alla sua baby-sitter, un altro drammatico incidente si è verificato sulla strada provinciale 367, che congiunge la statale di Maglie a quella per Gallipoli, all'altezza dello svincolo per Soleto, in direzione di Maglie. Nell’impatto, un ragazzo di 24 anni, Andrea Pasca, di Nardò, è decduto sul colpo, mentre la madre, Anna Maria De Benedittis, 51 anni, anche lei neretina, è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Madre e figlio - il ragazzo lavorara nel negozio di abbigliamento per uomo, "Victor", nella città natale, insieme con il padre - viaggiavano in una Lancia (il modello è stato reso irriconoscibile dalle fiamme). L’auto, all’improvviso, per cause tutte ancora da accertare, ha sbandato verso sinistra, urtando la barriera centrale, per poi ritornare in carreggiata, tagliare in due le corsie, sfondando il guardrail destro e ribaltandosi nei campi sottostanti, rispetto al livello stradale.

L’auto è stata scaraventata per decine e decine di metri, e i due occupanti sono stati sbalzati dal veicolo, prima che le fiamme, prepotenti, avessero la meglio, non solo sulle lamiere, ma su tutta l'area intorno, sviluppando un incendio, di vasta estensione, per circa tre ettari. Sono stati alcuni automobilisti di passaggio i primi a cercare di prestare soccorso, precipitandosi giù per la scarpata. Negli stessi istanti sono stati allertati i soccorsi - la chiamata al 118 è arrivata alle 14.05 - ma quando sono giunte le ambulanze, da Maglie, Martano e Galatina, per il giovane non c'era nulla da fare. I due corpi sono stati trasportati sulla strada, in mezzo ad una selva di fiamme. L’auto era appena esplosa e i soccorritori hanno rischiato di rimanere investiti dall’incendio.   

La donna, ancora viva, è stata soccorsa e strasportata d'urgenza dai sanitari del 118 e trasportata in codice rosso presso l'ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove è ricoverata nel reparto di Rianimazione. Sul posto, per i primi rilievi, gli agenti di polizia stradale. La polizia municipale di Soleto e i carabinieri controllano la circolazione delle auto. I vigili del fuoco hanno spento le fiamme sviluppatesi nelle campagne e messo in sicurezza l’area.

Maggiori dettagli nelle prossime ore.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora una tragedia sulla "367". Muore 24enne, ferita la madre

LeccePrima è in caricamento