Martedì, 28 Settembre 2021
Incidenti stradali Vernole / Via Lecce

Si ribalta con l’auto e il corpo finisce sull’asfalto. Un 39enne l’ennesima vittima della strada

Un uomo di Lecce, alla guida della sua Hyundai I20, è deceduto nella notte sulla via che collega Vernole al capoluogo salentino, all'altezza dello svincolo per Strudà. Un'altra auto, per scansare il cadavere riverso sul manto stradale, è uscita fuori strada ma senza conseguenze gravi. Sul posto, 118, pompieri e carabinieri

VERNOLE – Il suo corpo è stato sbalzato sull’asfalto, in un volo che non gli ha lasciato scampo. Le strade salentine hanno un’altra vittima. Cosimo Melorio, un 39enne di Lecce, è infatti deceduto nella notte dopo essersi ribaltato con la sua auto all’altezza di Strudà.

 Intorno alle tre  e mezzo l’uomo stava viaggiando a bordo della sua Hyundai I20 quando, per cause che al momento non è dato conoscere, si è ribaltato mentre rientrava a casa, in direzione del capoluogo salentino. L’episodio, tragico, è avvenuto sulla via provinciale che collega Vernole a Lecce, circa un chilometro superati un’area di servizio e la rotatoria all’ingresso della frazione.

Anche una seconda vettura, sulla quale viaggiavano due persone, è rimasta coinvolta, seppur indirettamente nel sinistro. Si tratta di una Fiat Punto che, proveniente dal senso di marcia opposta ha cercato di scansare il cadavere del 39enne uscendo fuori strada. Ma nessuno dei due passeggeri ha riportato lesioni gravi.LUC_4707-2

Sul posto, allertati dai passanti, i sanitari del 118 per constatare il decesso, i vigili del fuoco del comando provinciale che hanno provveduto a rimuovere il mezzo dal centro della strada, e i carabinieri della stazione di Vernole, per eseguire i rilievi. La salma della vittima, intanto, è stata trasportata presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ribalta con l’auto e il corpo finisce sull’asfalto. Un 39enne l’ennesima vittima della strada

LeccePrima è in caricamento