rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Incidenti stradali Zollino / Strada Statale 16

L’auto sbanda e si ribalta. Esce dall’abitacolo ma viene travolto: muore a 29 anni

Il tragico sinistro è avvenuto poco prima dell’alba, lungo la strada statale 16, in direzione di Lecce. La giovane vittima, di Martano, sbalzata contro un albero al secondo impatto con il veicolo condotto da un 28enne di Muro Leccese. Ferita una 31enne rimasta nell'abitacolo

ZOLLINO – La sorte, spietata, ci si è messa davvero di traverso. Dopo una sbandata lungo la statale 16, esce dall’abitacolo ma viene travolto da una delle auto in transito: perde la vita a soli 29 anni. Christian Stomeo, un giovane operaio edile residente a Martano, è infatti deceduto intorno alle 4 nei pressi dello svincolo per Zollino a seguito di un assurdo incidente ancora in fase di precisa ricostruzione.

Stando a una prima, ipotetica dinamica la vittima stava viaggiando in direzione nord, verso Lecce, alla guida della sua Opel Corsa. Accanto, sul sedile passeggero, era seduta una donna di Corigliano d’Otranto, di due anni più anziana. Sembrerebbe che i due siano finiti con una brusca manovra fuori strada, ribaltandosi. Nonostante la violenza dell’impatto col manto stradale, però, sarebbero riusciti ad abbandonare l’abitacolo.

Ma in quel punto, dove le corsie sono separate dalla barriera new jersey, qualche auto è stata in grado di scansare i due feriti, un ulteriore veicolo sopraggiunto non ci è invece riuscito. Una seconda Opel Corsa - condotta da un  29enne di Muro Leccese- ha colpito in pieno il coetaneo sbalzandolo contro un albero. Questa, almeno per ora, la prima ricostruzione avanzata dagli inquirenti. Immediati, infatti, i soccorsi prestati dagli operatori del 118 e dai vigili del fuoco del distaccamento magliese. Per Stomeo, purtroppo, non c’è stato nulla da fare: nonostante le speranza di salvargli la vita i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne la morte.PHOTO-2022-06-17-09-03-28(1)-2

La 31enne che gli viaggiava accanto, sulla quale sono state riscontrate diverse fratture, è stata accompagnata in “codice giallo” presso l’ospedale leccese “Vito Fazzi” dove si trova tuttora ricoverata e tenuta sotto osservazione.

Illeso l’altro conducente coinvolto. Il luogo del tragico sinistro è stato intanto raggiunto anche dagli agenti della Polstrada e dai carabinieri della compagnia di Maglie, ai quali sono state affidate le indagini e la ricostruzione dell’accaduto, un episodio ancora piuttosto fumoso e pieno di punti oscuri.

La salma della vittima, tra lo sconcerto e lo strazio dei suoi amici e dei suoi famigliari, è stata trasferita nell’obitorio del “Vito Fazzi” in attesa della prima ispezione esterna del medico legale. Il corpo del 29enne, su richiesta del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, resterà a disposizione dell’autorità giudiziaria per ulteriori accertamenti di natura medica. I mezzi coinvolti nell’incidente sono stati sottoposti a sequestro e si procede, come da prassi in questi casi, per omicidio stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’auto sbanda e si ribalta. Esce dall’abitacolo ma viene travolto: muore a 29 anni

LeccePrima è in caricamento