Incidenti stradali Stadio / Tangenziale Est di Lecce

Paura in tangenziale: per scansare un cane finisce con violenza sull’asfalto

Un 64enne leccese, in sella a una Suzuki 750, d’urgenza in ospedale: il sinistro sull’anello est. L’amico, sull’altra moto, ha allertato i soccorsi

La polizia locale sul posto.

LECCE  - Per scansare un cane comparso sulla corsia all’improvviso, perde il controllo della moto e finisce sull’asfalto: accompagnato d’urgenza in ospedale M.G., un 64enne leccese. Questo il racconto del ferito nell’incidente intorno alle 16 di oggi, sulla tangenziale est, all’altezza dell’uscita per San Cataldo. L’uomo, in sella a una Suzuki 750, stava viaggiando in compagnia di un amico, dd1d3ac3-daf0-4bb8-add5-806136de0a4a-2alla guida di un altro mezzo a due ruote.

Improvvisamente, ha perso l’equilibrio, cadendo con violenza sul manto stradale. Immediati i soccorsi prestati dapprima dal suo stesso amico, poi dagli operatori del 118 sopraggiunti. Viste le gravi lesioni all’altezza di tibia e perone, è stato disposto il trasferimento del ferito, in codice rosso, presso l’ospedale “Vito Fazzi”, dove è stato affidato ai medici per gli accertamenti e per le cure.

Non è in pericolo di vita, ma le ferite riportate sono di una certa entità. Sul luogo del sinistro, per i rilievi e per la gestione della viabilità, gli agenti di polizia locale del comando di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura in tangenziale: per scansare un cane finisce con violenza sull’asfalto

LeccePrima è in caricamento