Domenica, 1 Agosto 2021
Incidenti stradali Centro / Viale Francesco Calasso

Ciclista travolto sul viale, caccia al "pirata". E a Maglie auto si ribalta in centro

Due incidenti si sono verificati fra la tarda serata di ieri e oggi pomeriggio. Lecce, un 45enne dello Sri Lanka è stato travolto da un automobilista che non s'è fermato. E' successo un'ora dopo l'altro investimento, nelle vicinanze, di due ragazzi. A Maglie, Lancia urta due auto ferme e si ribalta

L'incidente di questo pomeriggio a Maglie.

LECCE – La maledizione del viale, si potrebbe dire. Ieri notte, un’ora dopo il terrificante impatto fra una Mercedes con una bicicletta sulla quale si trovavano due amici di 12 e 13 anni (entrambi ricoverati, il primo in gravi condizioni), avvenuto sua viale Calasso, un secondo investimento di un ciclista s’è verificato nella prosecuzione della stessa arteria cittadina, viale dell’Università, che inizia una volta oltrepassato l’Obelisco.

Una situazione per certi verso diversa, perché in questo secondo frangente, l’automobilista, dopo aver investito un uomo dello Sri Lanka di 45 anni, s’è dato alla fuga. Potrebbe però essere presto identificato dagli agenti di polizia locale, perché sembra che un paio di testimoni abbiano annotato la targa. Il rischio, dunque, è di una denuncia penale per omissione di soccorso.

Erano le 22,30, ancora non erano del tutto terminati i rilievi sul primo sinistro, quando, qualche centinaio di metri più in là, pressi del mercato di Porta Rudiae, n’é avvenuto un secondo. Il cittadino asiatico, va detto subito, non è esente da responsabilità, perché sebbene pare che abbia attraversato lungo le strisce pedonali, non era sceso dalla bicicletta, ma stava procedendo pedalando. E chi viaggia su bici, considerate alla stregua di tutti gli altri mezzi, è tenuto scrupolosamente ad osservare le regole della strada (cosa che in molti non fanno; basti pensare a quanti procedono contromano…).  Dunque, un’infrazione al codice della strada.

Tant’è: proprio in quel momento stava passando un’utilitaria, che ha colpito l’uomo. Stando ad alcune testimonianze, chi si trovava alla guida, avrebbe dapprima rallentato (forse per sincerarsi delle condizioni del malcapitato), per poi subito dopo allontanarsi.

Fortunatamente, il 45enne non era in gravi condizioni. Il personale della Croce rossa, la cui centrale è sullo stesso viale, l’ha subito soccorso, ma il codice s’è rivelato fortunatamente verde. Nel frattempo, sul posto è giunta una pattuglia della polizia locale, che ha annotato i dettagli. Il conducente dell’auto è in via d’identificazione.

E intanto, questo pomeriggio, dentro Maglie s’è temuto per le sorti di un 32enne del posto che improvvisamente ha perso il controllo della sua auto, una Lancia Phedra, in via Sant’Antonio Abate, quindi in pieno centro. Stando a quanto verificato al momento, il giovane ha avuto un calo di pressione.

Il mancamento, provocato forse dal gran caldo di queste ore, gli ha fatto perdere il controllo dell’auto, che è andata a collidere con altri due mezzi posteggiati al bordo della via, per poi ribaltarsi su un fianco. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione e i vigili del fuoco. Il 32enne è uscito sostanzialmente incolume dallo scontro.      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclista travolto sul viale, caccia al "pirata". E a Maglie auto si ribalta in centro

LeccePrima è in caricamento