Incidenti stradali via Don Tonino Bello

Scontro all'alba, grave un 23enne. Era alla guida sotto effetto di cannabis

Il giovane, di Copertino, è stato denunciato dai carabinieri, era alla guida della Opel Agila quando, alle sei del mattino, ha tamponato una Ford Focus, condotta da un 53enne del posto. Il ragazzo è stato accompagnato presso l'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, dove è ricoverato in prognosi riservata

Il luogo del tamponamento (Foto di William Tarantino)

PORTO CESAREO – Lo scontro è avvenuto poco dopo le sei del mattino, all’incrocio di due vie di una Porto Cesareo ancora dormiente. Una Ford Focus, condotta da V.D., un uomo del posto di 53 anni, stava procedendo sulla circonvallazione che conduce alla Sant’I20130824_110438-2sidoro –Torre Lapillo quando, in prossimità dell’intersezione con via Don Tonino Bello è stata  tamponata da una Opel Agila, guidata da T.G., un 23enne di Copertino.

Mentre l’uomo più anziano è rimasto praticamente illeso, il giovane è stato soccorso e trasportato presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove è stato sottoposto ad alcuni accertamenti. Dai primi riscontri il personale medico gli ha riscontrato una serie di traumi, ricoverandolo in prognosi riservata presso il reparto di Neurochirurgia dello stesso nosocomio.

Entrambi i veicoli, gravemente danneggiati, sono stati sottoposti a sequestro dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnai di Campi Salentina, intervenuti sul posto sotto il coordinamento del capitano Nicola Fasciano, Il conducente che ha avuto la peggio, intanto, sottoposto al test per rilevare eventuali tracce di alcol o droga nel sangue, è risultato positivo. L’esame ha accertato l’assunzione di cannabinoidi, costandogli l’immediata denuncia per guida sotto effetto di stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro all'alba, grave un 23enne. Era alla guida sotto effetto di cannabis

LeccePrima è in caricamento