Domenica, 25 Luglio 2021
Incidenti stradali Via San Donato

Scontro tra due motocicli nella notte. Un 16enne finisce in prognosi riservata

Il ragazzino è stato trasportato d'urgenza al "Vito Fazzi", dopo un grave sinistro avvenuto sulla via che collega San Donato di Lecce a Galugnano. Al termine di un delicato intervento chirurgico, è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione, dove è tenuto sotto osservazione

Il pronto soccorso del "Vito Fazzi" di Lecce

GALUGNANO (San Donato di Lecce) -  E’ stato ricoverato nel reparto di Rianimazione, dopo un delicato intervento chirurgico a una delle gambe. Un ragazzo di appena 16 anni, I.L., residente a San Donato di Lecce, è rimasto coinvolto, nella notte, intorno all'una, in un grave incidente avvenuto sulla via che congiunge San Donato di Lecce ella frazione di Galugnano. In sella alla sua moto Mv Agusta 125, sulla quale viaggiava anche L.F., una ragazza di 15 anni, si è scontrato con violenza con uno scooter, un People 125, sul quale viaggiava un amico, O.T., 17enne.

Quest'ultimo, e la ragazzina, non hanno riportato ferite preoccupanti. Alcuni traumi lievi, medicati presso l'ospedale di Galatina e giudicati guaribili in pochi giorni.  Soccorso dai sanitari del 118, il 16enne è stato invece accompagnato in codice rosso presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove gli sono state da subito riscontrate alcune gravi lesioni all’arto inferiore, altre fratture sul resto del corpo e conseguenze anche alla milza. Non sarebbero stati, fortunatamente, danneggiati gli organi vitali.

Tenuto sotto costante osservazione dal personale medico del nosocomio, il 16enne è ricoverato in prognosi riservata, in attesa che il suo quadro clinico migliori. Sul luogo dell’incidente, che sembra non aver coinvolto altri veicoli di passaggio, sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce, per eseguire i rilievi e chiarire la dinamica dell’accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro tra due motocicli nella notte. Un 16enne finisce in prognosi riservata

LeccePrima è in caricamento