Perde l’equilibrio e si ribalta con lo scooter. Un 65enne ricoverato in Rianimazione

Un uomo residente a Lecce, a bordo del proprio mezzo a due ruote, si trova ricoverato in prognosi riservata presso l'ospedale "Vito Fazzi". Intorno a mezzogiorno è scivolato sul manto stradale, riportando un grave trauma cranico e facciale. Il luogo del sinistro, intasato dal traffico, è stato raggiunto da 118 e polizia locale

L'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce

LECCE  - Il traffico cittadino non ha di certo aiutato nelle manovre e un uomo è uscito fuori strada schiantandosi sul manto stradale alla periferia di Lecce. Il grave incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno, all'altezza del civico 20 di via Lequile, nei pressi di una chiesa, poco prima della curva per Piazzale Rudiae.

Alessandro Rossi, un 65enne residente nel capoluogo salentino, ma nato a Santa Maria Capua Vetere, ha infatti perso l’equilibrio del mezzo a due ruote, e ora si trova ricoverato in gravi condizioni, nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, con un trauma cranico-facciale.

E’ stato soccorso da passanti, automobilisti imbottigliati nel traffico e residenti del posto, fino all’arrivo dei sanitari del 118. Trasportato d’urgenza presso il vicino nosocomio, ma non senza difficoltà, vista la quantità di veicoli incolonnati, è stato sottoposto agli accertamenti e all’esame della Tac, per poi essere ricoverato in prognosi riservata, sotto costante monitoraggio da parte dei medici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, tra proteste e disagi di molti conducenti, rimasti bloccati,  sono giunti gli agenti di Infortunistica stradale della polizia locale di Lecce. I rilievi sono ora nelle mani del personale di viale Rossini, che chiarirà la dinamica del sinistro, e stabilirà eventuali altre responsabilità. Non è escluso, infatti, che la caduta del 65enne sia stata provocata da qualcuno tra gli automobilisti, o che possa essere avvenuta per scansare un ostacolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento