Mercoledì, 4 Agosto 2021
Incidenti stradali Rudiae / Viale Gallipoli

Terribile incidente all'incrocio della stazione. Sette mezzi coinvolti e due feriti

Il sinistro intorno alle 8,30 tra viale Gallipoli e la via che porta in stazione. Una Lancia Ypsilon ha urtato un furgone, per poi finire su una Xsara. Scooter incastrato tra due mezzi, il conducente contro un parabrezza. Non sarebbe in gravi condizioni

Una delle immagini dell'incidente

LECCE  - Sono sette i mezzi coinvolti nel maxi incidente che, questa mattina, si è verificato all’incrocio tra viale Gallipoli e viale Oronzo Quarta, che conduce verso la stazione ferroviaria di Lecce. Una mancata precedenza, da parte di una Lancia Y, che non si è fermata al semaforo rosso, ha scatenato il delirio e il blocco del traffico, oltre a due feriti trasportati in codice giallo presso l’ospedale “Vito Fazzi” del capoluogo.

Intorno alle 8,30, l’auto che viaggiava su viale Gallipoli, in direzione di Porta Rudiae, ha colpito un furgoncino Renault Trafic che, dal centro storico, si stava dirigendo verso la stazione. L’impatto, e le successive manovre brusche che ne sono conseguite, hanno coinvolto anche un terzo mezzo, una Citroen Xsara.

E non è tutto. Nel vortice di urti violenti e sbandate, è rimasto intrappolato anche il conducente di uno scooter Xmax, sbalzato di sella. L’uomo ha fatto dapprima un volo sul parabrezza di una delle vetture, per poi finire sul manto stradale. Altri tre veicoli, tra cui una Fiat Panda e una Fiat Punto, che procedevano in direzione degli uffici della questura, sono stati speronati e danneggiati.

Sul posto sono stati fatti giungere i sanitari del 118, per prestare immediati soccorsi ai feriti: l'uomo alla guida dello scooter e la conducente della Lancia Y. Nessuno tra questi ultimi ha tuttavia, riportato gravi lesioni. Ma i due sono stati visitati presso il nosocomio.

Il primo è M.G., siciliano originario di Bagheria, ma residente a Lecce, 47enne. Lo scooter Xmax è risultato sprovvisto di assicurazione. Il mezzo è stato quindi sottoposto a sequestro amministrativo. 

La seconda è M.S., 26enne di Lecce. E' stata sottoposta anche agli accertamenti tossicologici di rito, l'esito ancora non è noto, come non lo è per un'altra persona sottoposta al test, R.F.D., 21enne di Gioia del Colle, che si trovava alla guida del furgoncino.   

I rilievi sono nelle mani degli agenti della sezione Infortunistica stradale della polizia locale, sopraggiunti assieme alle volanti e ai vigili del fuoco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile incidente all'incrocio della stazione. Sette mezzi coinvolti e due feriti

LeccePrima è in caricamento