Violento impatto sulla circonvallazione del paese: tre feriti, gravi due fratelli

Il sinistro è avvenuto, nel pomeriggio, alla periferia di Veglie. Due mezzi, un furgone telonato e una Renault Kangoo sono rimasti coinvolti nell’impatto che ha deformato le lamiere. Sul posto, oltre agli operatori del 118, anche carabinieri, pompieri e polizia locale

L'immagine del tragico sinistro (Antonio Quarta)

VEGLIE  - Due  fratelli, entrambi feriti gravemente, si trovano nel reparto di Rianimazione: è il bilancio dell'ennesimo sinistro avvenuto sulle strade salentine nel corso del pomeriggio. L’incidente si è verificato  a Veglie, sulla circonvallazione del paese, all’altezza dell’incrocio che conduce verso la frazione “fantasma” di Monteruga. Lo scontro ha coinvolto  un furgone telonato Fiat Iveco e una Renault Kangoo.IMG_4597-2

Sul posto sono giunti, oltre ai sanitari a bordo delle automabulanze, anche i vigili del fuoco del distaccamento locale. I pompieri hanno lavorato per estrarre i corpi dalle lamiere deformate dall’urto: alcuni di loro erano rimasti intrappolati nell’ammasso di ferraglia. Tre i feriti, di cui due molto gravi, raggiunti dagli operatori del 118 e smistati nei vari ospedali del Salento. Si tratta di Luigi Casavecchia, 66enne di Veglie, e di suo fratello Alfredo.

Entrambi hanno riportato le lesioni più preoccupanti sono stati accompagnati presso il pronto soccorso dell'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, per essere sottoposti alle visite mediche e poi ricoverati. Il primo versa in condizioni più critiche: al termine delle verifiche cliniche, è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione della struttra, in prognosi riservata. Il personale medico lo terrà sotto costante monitoraggio per studiare le evoluzioni delle sue condizioni di salute. L'altro dei due fratelli, invece, ha dovuto eseguire diversi esami fino a sera, compreso quello della Tac totale: anche lui è stato ricoverato nello stesso reparto del 66enne, sempre in prognosi riservata.

I rilievi sono nelle mani dei carabinieri di Veglie, sopraggiunti assieme agli agenti di polizia locale: da un primo, frammentario riscontro, tutto sarebbe nato da una mancata precdenza all'altezza di un incrocio semaforico. Ma gli inquirenti stanno raccogliendo le versioni dei passanti che potrebbero aver assistito alla dinamica del sinistro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento