Sabato, 19 Giugno 2021
Incidenti stradali Via S. Cesarea Litoranea

Due incidenti un'ora, Tir si ribalta sulla 613. Otranto: muore un anziano

Un sinistro è avvenuto sulla statale 613, in direzione Lecce, all'altezza dello svincolo per Torchiarolo. Un mezzo pesante si è rovesciato sull'asfalto per cause ancora da chiarire. Sulla Otranto - Santa Cesarea Terme, un pensionato è stato sbalzato di sella: ha perso la vita durante il ricovero

Il sinistro avvenuto sulla statale 613

LECCE – Sono due gli incidenti avvenuti questa mattina, rispettivamente sulla statale 613 e sulla strada 695, al chilometro 5,200, che collega  Otranto  e Santa Cesarea Terme. Uno dei due, quello avvenuto all’uscita della Città dei Martiri, ha avuto risvolti drammatici. Un anziano di Muro Leccese, Giuseppe Ruggeri, 82enne, a bordo di uno scooter Piaggio, è stato sbalzato di sella durante l’impatto con un'autovettura, in un volo di  diversi metri che gli è costato una corsa in ospedale in gravi condizioni. Non ce l'ha fatta, ed è spirato intorno alle 13, dopo il ricovero sotto costante monitoraggio.

Lo scontro è avvenuto, stando alle prime ricostruzioni, a causa della mancata precedenza che l'uomo, proveniente da una via secondaria, non avrebbe concesso a un'Alfa 156, guidata da una donna di 44 anni, residente a Novoli. Inevitabile l'urto, violento, che ha sbalzato di sella l'anziano, scaraventandolo sul manto stradale.

Il pensionato è stato infatti soccorso e trasportato d’urgenza presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove è stato sottoposto agli accertamenti per chiarire l’entità delle lesioni riportate. Purtroppo, però, forse anche a causa dell'età, il suo corpo non ha retto, il cuore ha cessato di battere e i medici non hanno potuto fare nulla per tenerlo in vita.

Sul posto, oltre al personale medico, anche i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Maglie, assieme ai colleghi idruntini, per eseguire i rilievi e ricostruire la dinamica del terribile incidente. Il tratto stradale è uno dei più pericolosi della penisola salentina e, sempre più spesso, sottoposto a controlli stradali da parte delle forze dell'ordine.

Poco prima, inoltre, un autoarticolato si è ribaltato sulla strada statale 613, che collega Lecce a Brindisi, mentre da nord proseguiva in direzione del capoluogo salentino. All’altezza dello svincolo per Torchiarolo e San Pietro Vernotico, e per  motivi ancora sconosciuti, il mezzo pesante ha cominciato a sbandare e dopo aver perso il controllo, è finito sul guardrail per poi rovesciarsi fuori carreggiata, in un avvallamento all'altezza della stazione di servizio "Q8".

Il conducente, R.F., 35enne di San Paolo Civitate, in provincia di Foggia, fortunatamente, non verserebbe in gravi condizioni. Sul luogo del sinistro, che pare non abbia coinvolto ulteriori veicoli, sono stati fatti giungere sia gli operatori del servizio 118, sia i carabinieri di San Pietro Vernotico, assieme agli agenti di polizia locale di Torchiarolo. A causa dell’accaduto, il tratto dell’arteria è stato chiuso provvisoriamente al traffico, bloccato per diverse centinaia di metri. Oltre alle forze dell’ordine, si è rivelato necessario anche l’intervento del personale dell’Anas, fino al ripristino della normalità e alla rimozione del tir da parte dei vigili del fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due incidenti un'ora, Tir si ribalta sulla 613. Otranto: muore un anziano

LeccePrima è in caricamento