Scontro sul viale: padre e figlia sbalzati con violenza dallo scooter

L’incidente nella serata di domenica, in un trafficato viale Francesco Calasso: in ospedale un 59enne e la figlia di 27 anni, entrambi leccesi. Ancora poco chiara la dinamica del sinistro, avvenuto frontalmente

Il punto dello scontro.

LECCE- Dinamica ancora tutta da accertare quella dell’incidente avvenuto nella serata di ieri, appena terminata la partita del Lecce, in viale Francesco Calasso, di fronte alle Mura urbiche. Un violento scontro fra un motociclo e una vettura, padre e figlia finiscono in ospedale. Il sinistro, intorno alle 22,30, è stato frontale: evidentemente, uno dei due veicoli deve aver invaso la corsia opposta. Ma saranno le verifiche delle forze dell'ordine a stabilire le responsabilità.

Sul mezzo a due ruote viaggiava un 59enne leccese, in compagnia della propria figlia 23enne. Improvvisamente, lo scontro con una Toyota Yaris, condotta da un ragazzo di origini marocchine e rimasto illeso. La moto è finita sull’asfalto e i due passeggeri sono stati immediatamente soccorsi dallo stesso conducente della vettura e dagli altri passanti. Giunti gli operatori del 118 padre e figlia sono stati medicati e immobilizzati sulle barelle, per poi essere accompagnati in “codice  giallo” presso l’ospedale di Scorrano.

Nessuno dei due ha fortunatamente riportato gravi lesioni, ma i medici hanno eseguito accertamenti per scongiurare eventuali lesioni agli organi. Sul luogo, del sinistro, oltre al personale sanitario, accorso anche quello della polizia locale del comando di viale Rossini. Dopo aver messo in sicurezza il tratto stradale, molto trafficato a quell’ora, gli agenti hanno lavorato per ricostruire l’accaduto: soltanto dopo aver ascoltato entrambi i conducente sarà possibile accertare la dinamica dell’incidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento