Esce fuori strada e si ribalta con il tir di una ditta: paura per un 40enne

Un camionista, originario della provincia di Foggia, ha perso il controllo del mezzo pesante. Forse un colpo di sonno

Il tir uscito fuori strada

LEQUILE – Esce fuori strada e il suo imponente tir si ribalta. Dramma sfiorato, nel primo pomeriggio, sulla strada provinciale 367: un luogo che, in passato, ne ha viste di tragedie. Il conducente del mezzo pesante, un 40enne della provincia di Foggia che lavora per conto di una ditta edile di Lecce, si trovava da solo al momento dell’accaduto.

A bordo del camion cassonato, di quelli utilizzati per il trasporto del terriccio o materiale destinato ai cantieri, ha perso il controllo per cause ancora da accertare.  Ha abbandonato la carreggiata con una brusca manovra, poco prima dello svincolo per Galatina, nei pressi del parcheggio noto come “Lago Rosso”, e si è rovesciato nel terreno che costeggia la via.IMG_2086-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soccorso immediatamente dai passanti, e poi dagli operatori del 118, è stato condotto in codice giallo presso l’ospedale di Galatina. Fortunatamente, non avrebbe riportato gravi conseguenze agli organi interni. Sul posto, assieme ai vigili del fuoco del comando provinciale, anche gli agenti della polizia stradale per i rilievi. Impossibile, per il momento, stabilire che cosa abbia provocato l’improvvisa sbandata del mezzo pesante. Non è però escluso possa essersi trattato di un colpo di sonno o di un malore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento