Si ribaltano con l’auto dopo la sbandata: due feriti gravi in poche ore

Due i sinistri nella serata di ieri: il primo sulla Ugento-Casarano, il secondo sulla tangenziale leccese. I vigili del fuoco hanno estratto i corpi dei conducenti

Il luogo dell'incidente avvenuto in serata

UGENTO – Due gravi incidenti nel giro di poche ore. Il primo nel basso Salento, nella tarda serata di ieri. Il secondo, sulla tangenziale di Lecce, all’altezza dell’imbocco per la statale. Il primo è avvenuto intorno alle 22, sulla strada provinciale che collega Ugento a Casarano. Un uomo, alla guida di un’Alfa Romeo 156, si è schiantato contro un albero, dopo aver perso il controllo del veicolo ed è finito fuori carreggiata dopo una brusca sbandata.

Violento l’impatto contro l’imponente tronco: la vettura si è ribaltata nella campagna che costeggia l’arteria e nello scontro è stata del tutto deformata. Sul posto, per i primi soccorsi, i vigili del fuoco del distaccamento di Tricase, ai quali è toccato estrarre il passeggero dalle lamiere. Ad avere la peggio un ragazzo: è stato accompagnato d’urgenza dapprima presso il pronto soccorso dell’ospedale di Casarano, poi in quello di Lecce per via delle condizioni delicate. Sottoposto agli accertamenti clinici, per scongiurare eventuali lesioni agli organi, il ferito è stato giudicato guaribile in trenta giorni: ha rimediato alcune fratture ed escoriazioni anche al capo.IMG_3746-3

Sul luogo dell’accaduto, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casarano, per eseguire i rilievi e ricostruire la dinamica dell’episodio che, fortunatamente, non ha coinvolto altri veicoli. Un secondo sinistro, inoltre, si è verificato alla periferia della città, più o meno contemporaneamente.  La vettura è uscita fuori strada, una volta giunta allo svincolo per la statale che conduce a Brindisi. A restare ferito, il conducente di un’auto che, anche in questo caso, non ha arrecato conseguenze ad altri automobilisti.  E’ stato estratto dai pompieri e consegnato alle cure dei sanitari del 118. Una volta giunto in ospedale, gli è stato riscontrato un trauma toracico, giudicato guaribile in diverse settimane. I rilievi nelle mani dei carabinieri della compagnia di Lecce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento