Tre incidenti in poche ore. Un furgone colpisce due auto e si ribalta

Tris di sinistri tra la serata di ieri e questa mattina, in centro e alle porte della città. Un 24enne è finito sul marciapiede nei pressi della villa comunale, e un Citroen Berlingo ha danneggiato mezzi in sosta per poi capovolgersi. Infine, un uomo ha imboccato un divieto d’accesso sulla statale 613, provocando lo scontro. Nessun ferito grave

Il furgone ribaltato nella notte

LECCE - Sono tre gli incidenti avvenuti in centro e alle porte della città, tra la serata di ieri e la mattinata. Il primo, in ordine di tempo, è avvenuto intorno alle 23, nei pressi della villa comunale. Una Volskwagen Golf, condotta da F.R., un 24enne di Palmariggi, si è infatti schiantata autonomamente su uno dei panettoni in cemento di via Giuseppe Garibaldi. Uno dei punti in cui si sono verificati, in più occasioni, incidenti analoghi.

Il giovane, secondo le prime ricostruzioni eseguite dagli agenti della polizia locale, avrebbe cominciato a sbandare, finendo dritto sul marciapiede, senza fortunatamente coinvolgere altri passanti. E’ risultato negativo al test alcolemico, ma gli uomini in divisa gli hanno contestato il mancato controllo del veicolo.

Avrebbe potuto scatenare conseguenze ben peggiori, invece, l’incidente autonomo avvenuto nei presi di via Liborio Romano, poco prima dell’incrocio con via 95esimo Reggimento fanteria, intorno all’una e un quarto. Un furgoncino ha colpito due autovetture in sosta regolare, per poi ribaltarsi. Il mezzo era un Citroen Berlingo, che ha danneggiato una Opel Corsa e una Bmw, i cui proprietari non si trovavano all’interno dell’abitacolo al momento del violento impatto.

L’uomo alla guida del camion, L.M., 40enne residente a Merine, non ha fortunatamente riportato gravi conseguenze. E’ stato tuttavia condotto presso il pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” per essere sottoposto agli accertamenti di rito, tra cui quello per verificare l’eventuale presenza di tracce di alcol nel sangue. Anche in questo secondo sinistro, la ricostruzione della dinamica è stata affidata al personale di viale Rossini, che ha proceduto alla contestazione di alcune infrazioni al codice della strada, in attesa dei risultati del test.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un terzo incidente, infine, si è verificato questa mattina, intorno alle 9, all’altezza del centro commerciale “Mongolfiera”. Un’auto non ha rispettato le indicazioni della segnaletica verticale, provocando uno scontro frontale nel quale sono rimasti feriti in  due. Il conducente della Renault Modus, P.M., che ha causato il sinistro, è stato trasportato in codice giallo nel nosocomio del capoluogo salentino, A.Z., la donna alla guida di una Ford Ka, invece, n codice verde presso l’ospedale di Copertino. Sul posto, per i rilievi, gli agenti di polizia stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento