Inseguono un'auto sospetta, ma all'incrocio lo schianto con un'Audi

Due carabinieri sono rimasti feriti a Ugento. E' invece fuggita la Bravo che stavano tallonando, con a bordo due soggetti

UGENTO – E’ finito con due carabinieri in ospedale, per fortuna non in gravi condizioni, l’inseguimento appena avviato. I militari avevano appena notato due individui giudicati sospetti, perché indossavano dei cappucci, a bordo di una Fiat Bravo e avevano deciso di seguirli per fermarli. Il conducente doveva aver intuito le intenzioni, dando gas per seminarli. Ma più della sua capacità al volante, è stato aiutato dalla fortuna: nemmeno il tempo di svoltare, e l’auto dei militari è stata centrata da un’Audi station wagon.  

E’ successo ieri, a metà mattinata, a Ugento, all’altezza dell’incrocio fra via Piemonte, da cui stavano svoltando in quel momento i carabinieri, e la strada provinciale 291 che collega, fra l’altro, alla frazione di Gemini. La Bravo, così, s’è dileguata, mentre i militari sono stati costretti alle cure mediche. L’auto è stata centrata esattamente sulla fiancata sinistra e si è temuto soprattutto per il militare alla guida. Nessuna grave conseguenza, invece, per chi si trovava a bordo dell’Audi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 e gli agenti del commissariato di Taurisano per i rilievi. E mentre i due feriti sono stati trasportati presso l’ospedale “Ferrari”, i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Casarano hanno acquisito le prime informazioni, onde tentare di rintracciare i fuggitivi.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento