Mercoledì, 22 Settembre 2021
Incidenti stradali Ugento

Inseguono un'auto sospetta, ma all'incrocio lo schianto con un'Audi

Due carabinieri sono rimasti feriti a Ugento. E' invece fuggita la Bravo che stavano tallonando, con a bordo due soggetti

UGENTO – E’ finito con due carabinieri in ospedale, per fortuna non in gravi condizioni, l’inseguimento appena avviato. I militari avevano appena notato due individui giudicati sospetti, perché indossavano dei cappucci, a bordo di una Fiat Bravo e avevano deciso di seguirli per fermarli. Il conducente doveva aver intuito le intenzioni, dando gas per seminarli. Ma più della sua capacità al volante, è stato aiutato dalla fortuna: nemmeno il tempo di svoltare, e l’auto dei militari è stata centrata da un’Audi station wagon.  

E’ successo ieri, a metà mattinata, a Ugento, all’altezza dell’incrocio fra via Piemonte, da cui stavano svoltando in quel momento i carabinieri, e la strada provinciale 291 che collega, fra l’altro, alla frazione di Gemini. La Bravo, così, s’è dileguata, mentre i militari sono stati costretti alle cure mediche. L’auto è stata centrata esattamente sulla fiancata sinistra e si è temuto soprattutto per il militare alla guida. Nessuna grave conseguenza, invece, per chi si trovava a bordo dell’Audi.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 e gli agenti del commissariato di Taurisano per i rilievi. E mentre i due feriti sono stati trasportati presso l’ospedale “Ferrari”, i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Casarano hanno acquisito le prime informazioni, onde tentare di rintracciare i fuggitivi.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguono un'auto sospetta, ma all'incrocio lo schianto con un'Audi

LeccePrima è in caricamento