Venerdì, 30 Luglio 2021
Incidenti stradali Via Giacomo Leopardi

Auto travolge una donna sulla circonvallazione. Trauma cranico per una 60enne

Nel pomeriggio, una 37enne alla guida di una Citroen ha investito la donna, mentre stava per attraversare viale Leopardi assieme al marito. Quest'ultimo ha accusato un malore assistendo alla scena. Nella mattinata, in un altro incidente avvenuto sulla Galatone- Santa Maria al Bagno, una 80enne è finita in prognosi riservata

Il luogo dell'investimento

LECCE  - Potrebbe essere forse dipeso anche da quel luccichio troppo intenso, di un sole basso all’orizzonte, se N.L., una 37enne leccese alla guida della sua Citroen C3 non si è fermata in tempo, investendo Teresa Fazzi, una 60enne sulla circonvallazione. Intorno alle 18,30, infatti, un grave incidente si è verificato in viale Giacomo Leopardi, nei pressi della nota gelateria “Tentazioni” , all’angolo con via Cosimo de Giorgi. Il tutto mentre una coppia di anziani stava per attraversare la strada, dopo essere uscita dalla caffetteria gremita di clienti.

Dai primi riscontri sembrerebbe che marito e moglie stessero camminando non proprio sulle strisce pedonali, ma a un paio di metri di distanza. L’autovettura, che sembrerebbe sopraggiunta a velocità moderata, ha travolto la vittima, immediatamente sbalzata sull’asfalto a seguito del violento impatto nel quale è finita con la testa contro il cofano del veicolo, davanti agli occhi inorriditi del coniuge. Quest'ultimo, in preda ad un forte stato di agitazione, ha anche accusato un improvviso malore, accasciandosi nei pressi di uno dei cespugli piantati lungo il cordolo spartitraffico.

Sul posto sono immediatamente giunti i sanitari del 118, allertati dai numerosi presenti e dalla stessa automobilista, la quale si è subito fermata a fornire soccorso. L’uomo è stato trasportato presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce per gli accertamenti di rito e per scongiurare che quello stress subito durante l’episodio potesse causargli più gravi conseguenze. La moglie, intanto, che tra i due è quella ad aver avuto la peggio, è stata invece accompagnata in codice rosso dal personale medico, sempre presso il nosocomio del capoluogo salentino.

Le è stato riscontrato un grave trauma cranico e i medici hanno avviato tutta una serie di indagini cliniche per chiarire la gravità della sue condizioni. Al momento è tenuta sotto costante osservazione, nel reparto di Rianimazione in cui è stata ricoverata, mentre gli agenti di polizia municipale, sul luogo dell’investimento per eseguire tutti i rilievi, stanno ascoltando coloro che hanno assistito all’episodio e la conducente della Citroen, per chiarire che cosa possa essere accaduto. Anche la guidatrice è stata, intanto, accompagnata nella struttura sanitaria, dove sarà obbligata a sottoporsi all'alcol test e a quello per rilevare eventuali tracce di stupefacente nel sangue, così come previsto dalla legge.

Soltanto intorno alle 11 di questa mattina un altro grave incidente si è verificato sulla strada provinciale 90 che congiunge Santa Maria al Bagno a Galatone. Uno scontro frontale avvenuto tra due veicoli ha provocato un bilancio di cinque feriti, tra i quali persino una donna di 80 anni, Maria Paola De Paola,  originaria di Nardò, finita in prognosi riservata. Una Citroen C1 si è scontrata con una Fiat Punto, costringendo persino i vigili del fuoco ad intervenire per disincastrate i corpi dalle lamiere, rese irriconoscibili dall’urto frontale. Sul posto, anche le autoambulanze giunte per prestare soccorso ai feriti, tra i quali solo l’anziana avrebbe riportato più gravi lesioni, tanto da essere stata ricoverata nell’ospedale di Lecce. L’accertamento della dinamica e delle responsabilità, è nelle mani degli agenti di polizia stradale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto travolge una donna sulla circonvallazione. Trauma cranico per una 60enne

LeccePrima è in caricamento