Incidenti stradali Stadio / Via Vecchia Frigole

Ennesimo investimento in città. Suora travolta da un furgone: è grave

Una 76enne è rimasta ferita, in mattinata, in via Vecchia Frigole. Il conducente del camion è rimasto illeso

LECCE – Ennesimo investimento in città: una suora viene travolta da un furgoncino isotermico, un Renault Kangoo  condotto da un uomo del posto e coetaneo della ferita, in via Vecchia Frigole, nei pressi dell'intersezione con via san Filippo Smaldone. E’ accaduto nella tarda mattinata di oggi, mentre suor Teresa De Santis, di 76 anni, stava attraversano la carreggiata. L'impatto è avvenuto, secondo la prima ricostruzione, mentre l'anziano stava per immettersi su via Vecchia Frigole. 

Soccorsa immediatamente dallo stesso condeucente e raggiunta dagli operatori del 118, la donna è stata accompagnata d’urgenza presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.  Le sue condizioni, anche data l’età, hanno creato più di un’apprensione fra infermieri e medici. E’ stata sottoposta agli accertamenti clinici, per verificare l’entità delle ferite riportate.

Al termine degli esami, il personale ospedaliero ha riscontrato diversi traumi dovuti al violento urto, ma la suora sarebbe fortunatamente  fuori pericolo di vita: ne avrà per oltre trenta giorni. Sul luogo dell’accaduto, intanto, gli agenti di polizia locale leccese sono al lavoro per eseguire i rilievi e chiarire la dinamica dell’investimento. Il conducente del camion, illeso, è stato condotto in ospedale dove eseguirà i test alcolemici e tossicologici, come previsto dal protocollo per i gravi sinistri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesimo investimento in città. Suora travolta da un furgone: è grave

LeccePrima è in caricamento