Incidenti stradali Centro / Viale Michele de Pietro

Investita sulle strisce nei pressi del tribunale, cade e si ferisce in testa

La vittima è una 47enne di Lecce, caduta malamente, tanto da urtare contro lo spartitraffico, in viale Michele De Pietro. Sul posto gli agenti di polizia locale del comando del capoluogo che hanno ritirato la patente alla conducente di una Peugeot, una donna 49enne

Il punto in cui è avvenuto l'investimento

LECCE – S’è rischiato il peggio, questa mattina, a causa di un investimento, avvenuto nei pressi del Tribunale di Lecce, fra la luce accecante di una mattinata torrida di luglio. E si tratta dell’ennesimo episodio in città, negli ultimi mesi. Intorno alle 11, infatti, una donna di 47 anni di Lecce, D.P.A. è rimasta ferita alla fronte, cadendo malamente sull’asfalto e urtando la fronte sullo spartitraffico.

La donna stava attraversano lungo le strisce pedonali di viale Michele De Pietro, quasi all’altezza dell’ex comando della polizia municipale, quindi alle spalle dei Bastioni, quando, proprio in quel frangente, è sopraggiunta una Peugeot 106 condotta da un’altra donna, D.T.L., di 49 anni. Fortunatamente l’impatto non è stato violento al punto tale da provocare seri danni alla vittima, che ha comunque perso l’equilibrio ed ha dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari per quel taglio in testa. Una ferita per pochi giorni di prognosi.

Sul posto, per avviare i rilievi, sono sopraggiunti gli agenti di polizia locale della sezione infortunistica stradale del comando di Lecce. Ai sensi del codice della strada, dopo i rilievi di rito, hanno ritirato la patente alla conducente della Peugeot.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita sulle strisce nei pressi del tribunale, cade e si ferisce in testa

LeccePrima è in caricamento