Paura in tangenziale est, furgone si ribalta: in due restano feriti

L'incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 7,30 nei pressi dell'uscita per Merine, Vernole e Melendugno. Sul posto vigili del fuoco, polizia locale e operatori del 118 Un codice rosso e un giallo al "Vito Fazzi" di Lecce

LECCE – Tragedia sfiorata, questa mattina, sulla tangenziale est di Lecce. Erano quasi le 7,30 del mattino quando il conducente di un furgone Fiat Ducato, che trasportava abbigliamento, per cause in fase d’accertamento, mentre viaggiava in direzione sud, all’improvviso ne ha perso il controllo. Il furgone ha fatto letteralmente un giro su sé stesso, per poi inclinarsi e rovesciarsi sul fianco destro, in senso contrario rispetto al verso di marcia.

Nell’incidente non sono rimasti coinvolti materialmente altri mezzi, ma, secondo le prime dichiarazioni, potrebbe comunque esservi stato un elemento di disturbo, qualche innesto o sorpasso che potrebbe aver obbligato il conducente del mezzo, 58enne, ad allargarsi, per poi frenare di colpo (una lunga frenata di 18 metri e mezzo), non riuscendo a evitare l’impatto contro uno spigolo del New Jersey centrale, che ha funto da leva.  

b245c226-1426-432d-8b87-edd29e423d94-3

Il fatto è avvenuto all’incirca all’altezza dell’uscita 9/B (Merine, Vernole e Melendugno). A bordo del furgone erano in tre, tutti parenti. Oltre al 58enne, anche due passeggeri: un 57enne (peraltro proprietario del veicolo) e un 32enne. Due sono riusciti a uscire da soli. Un terzo, invece, è rimasto incastrato nell’abitacolo e, anche per questo motivo, si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Il comando provinciale di viale Grassi ha così inviato due squadre e un’autogru. Sul posto sono intervenute anche diverse ambulanze del 118, agenti della sezione di polizia stradale di Lecce, che hanno coadiuvato nel gestire il traffico, e polizia locale, quest’ultima per avviare i rilievi. Per due dei tre occupanti del Ducato si è reso necessario il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce: uno in codice rosso, l’altro in giallo.  Nessuno, comunque, corre rischi per la vita. Erano tutti coscienti.  

5abb6b10-6687-409e-abca-c16956ad4556-3

Il sinistro ha inevitabilmente causato forti disagi alla circolazione. Dalle 7,30 circa, fino alle 9,15, il tratto interessato è rimasto chiuso al traffico per ultimare i rilievi e consentire la rimozione del veicolo. In seguito è stato riaperto, ma su una sola corsia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Articolo aggiornato alle 15,52 con dettagli più precisi sulla possibile dinamica).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Il virus avanza in Puglia, Lopalco: “Si delinea uno scenario preoccupante”

  • La ministra dell'Istruzione boccia Emiliano: "La Puglia riapra le scuole"

  • Impatto micidiale, sette coinvolti: ragazza in codice rosso per dinamica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento