Sabato, 19 Giugno 2021
Incidenti stradali

Operaio travolto sulla rampa della tangenziale: venti giorni

L'incidente questa mattina intorno alle 7 all'imbocco per la strada statale 16 Lecce-Maglie. Il malcapitato lavora per una ditta incaricata dall'Anas. L'investitore, un 49enne di Melendugno, s'è subito fermato

Foto di repertorio.

LECCE – Momenti di paura questa mattina, intorno alle 7, a causa di un investimento avvenuto sulla tangenziale di Lecce, all’altezza della rampa d’accesso per la statale 16 Lecce-Maglie. Un operaio 33enne di Terlizzi, in provincia di Bari, dipendente di una ditta incaricata dall’Anas di sfoltire dai pressi del guard-rail le piante infestanti, è stato improvvisamente travolto da un’autovettura di passaggio.

La situazione avrebbe potuto comportare conseguenze anche peggiori. Per fortuna l’operaio, nonostante il colpo, non ha perso i sensi. A travolgerlo è stato un 49enne di Melendungo che viaggiava da solo a bordo di un’Alfa Mito. L’automobilista s’è subito fermato.

Sono stati chiamati i soccorsi e sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 che ha trasportato il malcapitato presso il pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce in codice giallo. Per fortuna le lesioni non sono state gravi. Il 33enne se l’è cavata con una prognosi di venti giorni. Sul punto dell’impatto, per i rilievi, si sono recanti giunti gli agenti di polizia stradale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio travolto sulla rampa della tangenziale: venti giorni

LeccePrima è in caricamento