rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Incidenti stradali San Pio / Viale della Repubblica

Auto di turisti belgi colpita, il conducente del Suv se la squaglia dalla scena

È successo ieri mattina in viale della Repubblica, a Lecce. La polizia locale sta cercando il veicolo, procedendo solo per il reato di fuga, perché gli stranieri, pur con escoriazioni, non hanno richiesto il 118

LECCE – Benvenuti a Lecce, dove le frecce sono un optional, la precedenza un diritto da conquistare a colpi di clacson e può capitare anche la classica ciliegina sulla torta: la fuga dalla scena di un sinistro. Non proprio una bella accoglienza, quella riservata a una coppia di turisti belgi che, ieri mattina, si è ritrovata con l’autovettura sfasciata e alcune escoriazioni dovute a un urto piuttosto pesante. E, soprattutto, con colui che ha provocato l’incidente il quale ha pensato bene di squagliarsela a tutto gas, senza sincerarsi dei danni e di eventuali ferite provocate ai malcapitati.

L’incidente è avvenuto in viale della Repubblica, all’altezza della rotatoria con via Bernardino Bonifacio. I turisti belgi stavano percorrendo in auto proprio il viale e si erano immessi sul rondò, quando, stando alle ricostruzioni della polizia locale, all’improvviso, da via Bernardino Bonifacio, è sopraggiunto un Suv. Dovrebbe trattarsi di una Nissan Juke nera, stando alle testimonianze raccolte.

Sta di fatto che il Suv ha colpito la vettura dei belgi fra lato centrale e sportello posteriore di destra, facendola ruotare e andare a sbattere contro una villetta che sorge ad angolo, un tempo sede di una clinica veterinaria, finendo così per frantumare anche una porzione di muro. Una bella botta, insomma. Quanto al Suv, nemmeno parlarne di fermarsi. Chi era alla guida si è dileguato.

6221804f-e224-4b0a-a74b-f1e19d8ba922

Come detto, sul posto, per i rilievi, è intervenuta la polizia locale. I coinvolti, pur avendo riportato alcune escoriazioni, non hanno richiesto l’intervento del 118 e, al momento, non sarebbero giunti al comando nemmeno ulteriori referti medici. In assenza di tale documentazione, dunque, non si può procedere per omissione di soccorso, ma solo per il reato di fuga. La polizia locale sta vagliando anche diverse telecamere presenti in zona, per cercare di individuare il Suv.

Tutto questo, in una giornata nera lungo le strade, considerando che poco dopo si è verificato anche un investimento di una donna in viale della Libertà, sempre a Lecce, e, nel pomeriggio, un altro incidente in provincia, questa volta molto più grave, con tanto di fuga, omissione di soccorso e arresto finale.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto di turisti belgi colpita, il conducente del Suv se la squaglia dalla scena

LeccePrima è in caricamento