Spostato dalla barella, cade cocaina: il ferito indagato per spaccio

Il 19enne alla guida della 500 che ieri sera s'è schianta in tangenziale aveva addosso ventuno dosi di sostanza stupefacente. Sul caso intervenuta la polizia

LECCE - D.D.V, 19enne di Lecce, rimasto ferito ieri sera in un incidente stradale avvenuto sulla tangenziale est del capoluogo, attualmente in prognosi riservata al “Vito Fazzi” di Lecce, è stato denunciato a piede libero con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Addosso aveva ben ventuno dosi di cocaina.

La scoperta è avvenuta in maniera del tutto casuale e a farla sono stati gli operatori sanitari dell’ospedale “Vito Fazzi”. In tarda serata, mentre erano ancora in corso accertamenti, spostandolo da una barella verso un’altra per la Tac, da una delle tasche è caduto un involucro di cellophane. Raccoltolo, dentro i sanitari hanno scoperto che c’era una sostanza, probabilmente stupefacente. L’hanno così consegnata al posto fisso di polizia del pronto soccorso, che ha subito chiamato l’ufficio della Sezione volanti. Sul posto è stata inviata un’autovettura.

Gli agenti hanno preso in consegna la sostanza. Presso il laboratorio della Scientifica, è risultata verosimilmente cocaina. Sentito il magistrato di turno, il giovane è stato denunciato a piede libero. Il 19enne, che era anche il conducente dell'auto, è comunque risultato negativo ai test su alcolici e stupefacenti. Era del tutto sobrio al momento dell'impatto.

L’incidente

Il grave incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, all’altezza dell’uscita 7/A, in direzione di Maglie. D.D.V., era alla guida di una Fiat 500 che, a quanto pare, avrebbe sbandato con violenza, ribaltandosi almeno un paio di volte. Era in compagnia di un amico, N.C., 20enne, che sedeva al lato del passeggero. Il veicolo, fermatosi in maniera trasversale, è stato poi colpito da una Volkswagen Passat. Impatto, forse, inevitabile.

A subire le conseguenze peggiori, i due ragazzi a bordo della 500. Entrambi sono stati trasportati d’urgenza presso il pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi”. Sono stati poi trasferiti in Rianimazioni. I medici, al termine degli accertamenti clinici,  hanno infatti riscontrato un trauma cranico sul passeggero e diverse altre preoccupanti  lesioni sul giovane alla guida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche il conducente della Volskwagen, A.M., un 45enne di Maglie che viaggiava assieme al figlio 14enne, è rimasto ferito. Fortunatamente, non in condizioni da destare apprensioni. Sul luogo dell’incidente, per la ricostruzione della dinamica, sono giunti gli agenti di polizia locale del comando leccese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento