Giovedì, 29 Luglio 2021
Incidenti stradali Via Rocco Scotellaro

Si schianta con la moto contro un'auto, è grave al "Vito Fazzi" un 23enne

L'incidente è avvenuto martedì mattina, ma in prima battuta le condizioni di Andrea Santoro, leccese, non erano apparse particolarmente gravi. Sono però subentrate complicanze e nelle ultime ore è stato dichiarato in prognosi riservata. Denunciata d'ufficio la donna al volante, una 65enne

Via Scotellaro. Via Reggio Calabria è la seconda strada sulla destra.

LECCE – Un giovane di 23 anni di Lecce, Andrea Santoro, è ricoverato in gravi condizioni presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. E’ entrato in prognosi riservata il giorno successivo rispetto a un incidente avvenuto in città e che, in prima battuta, era apparso meno grave.

E invece, a causa dell’aggravarsi della situazione, si complica anche la posizione della donna al volante dell’auto con cui Santoro s’è scontrata: è stata denunciata a piede libero dagli agenti di polizia locale della sezione infortunistica stradale di Lecce per lesioni gravissime colpose. Si tratta di un atto dovuto e, oltretutto, vi sono aspetti della dinamica che devono ancora essere rifiniti nei dettagli. Le carte, intanto, sono state trasmesse al pubblico ministero Stefania Mininni.

Erano circa le 12 di martedì 22 ottobre, quando è avvenuto il sinistro. La donna, 65enne, era uscita da casa. Aveva svoltato da via Reggio Calabria verso via Rocco Scotellaro, nel rione Salesiani, e aveva già percorso un tratto di strada, quando è avvenuta la collisione con la moto Suzuki W 650 condotta dal giovane.

Particolare la dinamica in fase di studio da parte degli agenti. La moto, infatti, sopraggiungeva da dietro e avrebbe quindi tamponato l’auto, una Fiat Punto, nella parte posteriore centrale. Non senza aver prima fatto una lunga frenata, di ben 16 metri. I segn sono stati rilevati sull'asfalto dalla polizia locale. Il 23enne, a quel punto, ha fatto un vero e proprio volo.  

La donna s’è fermata a prestare subito soccorso. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 in ambulanza, che hanno trasportato il ferito presso il “Fazzi”. Ricoverato, le sue condizioni si sono però aggravate ieri. Entrambi i conducenti sono stati sottoposti ai test per stabilire se avessero assunto sostanze stupefacenti o alcool. Nel caso della donna il risultato è stato negativo. In quello del giovane, negativo per quanto riguarda il tasso alcolemico, ma non è ancora noto l'esito di quello sugli stupefacenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si schianta con la moto contro un'auto, è grave al "Vito Fazzi" un 23enne

LeccePrima è in caricamento