Giovedì, 5 Agosto 2021
Incidenti stradali Rudiae / Strada Statale 101

Incidente a catena all'ingresso di Lecce: quattro auto coinvolte, tre feriti

Serata complicata per gli agenti di polizia locale del comando del capoluogo che sono dovuti intervenire nel tratto terminale della statale 101 per un maxi-tamponamento. I feriti non sarebbero gravi. Il traffico imponente ha rischiato di rimanere paralizzato. S'è dovuta creare una corsia alternativa

LECCE – Quattro auto coinvolte, fra cui un mezzo di servizio dei vigili del fuoco, e traffico impazzito, proprio all’ingresso della città, già semiparalizzata di suo per l’evento “Battiti Live” che ha portato un nugolo di artisti in centro e, di conseguenza, migliaia di visitatori nel borgo antico.

E’ stata una serata di duro lavoro per la polizia locale di Lecce, che ha dovuto avviare i rilievi in una situazione complessa, dopo un tamponamento a catena che ha visto anche tre feriti, uno in codice giallo, gli altri in codice verde. E’ successo poco prima delle 21 nel tratto terminale della strada statale 101 Gallipoli-Lecce, nei pressi del cavalcavia nelle vicinanze dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, poco dopo lo svincolo per Lequile.

Qui, per via di quell’incidente a catena che avrebbe potuto generare conseguenze anche peggiori, è dovuta intervenire la sezione infortunistica stradale del comando del capoluogo, oltre a un mezzo dei carabinieri. Secondo una prima ricostruzione – mai i rilievi sono ancora in corso – una Golf a bordo della quale vi erano tre persone sarebbe andata a finire addosso a una Nissan Micra che procedeva a passo lento o che forse era già ferma in coda (un aspetto da chiarire).

Di certo, s’è innescato un vero e proprio filotto, perché la Nissan, dentro la quale c’erano altre tre persone, una volta tamponata, è finita a sua volta contro la parte posteriore di un’altra Golf (due le persone a bordo), che ha urtato, infine, contro una Panda dei vigili del fuoco, condotta da un funzionario dei “caschi rossi”.

foto (1)-9-43A riportare i danni maggiori sono stati la Nissan e la prima Golf (quella che avrebbe innescato “l’effetto domino”). Due persone a bordo del primo veicolo hanno dovuto fare ricorso alle cure mediche, così come una del secondo. Le ambulanze del 118 hanno trasportato i contusi presso gli ospedali di Lecce e Copertino. Nessuno avrebbe comunque riportato gravi conseguenze.

Gli agenti di polizia locale, oltre ad avviare la ricostruzione della dinamica, non facile anche per via del buio che caratterizza quel tratto di strada, hanno anche dovuto evitare che l’incidente provocasse un’interruzione totale del traffico, realizzando una corsa alternativa nel tratto sterrato ai margini della carreggiata, per far fluire i veicoli.               

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a catena all'ingresso di Lecce: quattro auto coinvolte, tre feriti

LeccePrima è in caricamento