Impatto micidiale, sette coinvolti: ragazza in codice rosso per dinamica

L'incidente è avvenuto nel pomeriggio sulla Lecce-San Cataldo. All'origine, un tamponamento. In quattro sono rimasti feriti

LECCE – Scontro micidiale sulla strada provinciale 364 che collega Lecce alla marina di San Cataldo, in direzione del litorale. In sette restano coinvolti, tutti giovani leccesi al di sotto dei 30 anni, quattro dei quali feriti. E, a giudicare da come si sono ridotti i veicoli, è un miracolo che nessuno versi in condizioni critiche.

L’incidente è avvenuto poco dopo le 16 quasi a metà strada fra il capoluogo e la località marittima, per la precisione all’altezza dell’incrocio semaforico con via Carlo Piaggia, dove sorge il complesso Villaggio del Sole. Stando ai primi rilievi della polizia locale di Lecce, si sarebbe trattato di un tamponamento da parte di una Fiat Punto, a bordo della quale erano in cinque, ai danni di una Fiat Panda, vecchio modello, sulla quale viaggiava una coppia.

Ma, a parte la velocità, che avrà probabilmente avuto una componente, visto soprattutto come si è accartocciata la Panda, ridotta a un ammasso squadrato di lamiere, restano ancora da capire i motivi precisi che hanno dato origine allo scontro.

Sul posto, per i primi soccorsi, si sono diretti gli operatori del 118 con diverse ambulanze e una squadra di vigili del fuoco. Ad avere la peggio, la coppia a bordo della Panda: il giovane è stato portato in ospedale, al pronto soccorso del “Vito Fazzi”, in codice giallo, la ragazza in rosso per dinamica. Due codici verdi, invece, fra coloro che si trovavano a bordo della Punto.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Tentano rapina a commercialista al rientro a casa. Reagisce e fuggono

Torna su
LeccePrima è in caricamento