menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Panoramica di Santa Cesarea Terme.

Panoramica di Santa Cesarea Terme.

Litoranea fra Badisco e Santa Cesarea, controlli mirati per frenare gli incidenti

Giro di vite della polizia stradale per porre un freno alle infrazioni. Fra maggio e giugno diverse le contravvenzioni elevate

OTRANTO – Giro di vite della polizia stradale per porre un freno alle infrazioni sulla strada litoranea che collega Porto Badisco a Santa Cesarea Terme.

Costeggiando uno dei luoghi dai panorami più suggestivi di tutto il Salento, la strada in questione è anche fra le più pericolose per via della sua conformazione: stretta e ricca di curve improvvise. D’estate il traffico aumenta in maniera considerevole. E negli anni gli incidenti stradali, anche mortali, purtroppo non sono mancati. Spesso sono rimaste vittime soprattutto centauri.

E proprio per frenare quelle che a volte sembrano vere e proprie gare, il questore di Lecce, in collaborazione con la Polizia stradale, ha disposto servizi di prevenzione con  controlli mirati. Controlli che andranno avanti per tutta l’estate. Il tratto sarà spesso sorvegliato dalla Polstrada, proprio per mettere un freno al ripetersi di gravi incidenti.

Fra maggio e giugno sono stati 104 i veicoli controllati. Venti i verbali elevati, per guida senza patente o scaduta, mancanza di copertura assicurativa per la responsabilità civile, ma anche eccesso di velocità e cambio di corsia e direzione di marcia. Infrazioni, alcune di queste, che costituiscono le cause più frequenti di incidenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento