Frontale sulla strada del mare: ragazza deceduta, due codici rossi

E' successo questa sera sulla Torre dell'Orso-Melendugno. Sul posto operatori del 118 e  vigili del fuoco. Lo scontro fra due autovetture. Ferita una coppia di Calimera

Foto di Antonio Quarta.

MELENDUGNO – E’ morta sul colpo, fra le lamiere accartocciate della Fiat Grande Punto che stava guidando. Il destino è stato impietoso verso Serena Anna Nahi, 25 anni, di Melendugno. I sanitari del 118, giunti con l’automedica da Galatina e con più ambulanze da Lecce, per lei non hanno potuto fare davvero nulla. E’ rimasta intrappolata nell’abitacolo, con tutta la parte frontale-laterale sinistra devastata nell’impatto con un’Opel Corsa, che proveniva dal senso di marcia opposto.

A bordo di quest’ultima autovettura, c’era una coppia, F.G. e S.A., 53 e 51 anni, marito e moglie, di Calimera. I due sono stati trasportati nel pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce in codice rosso per dinamica. La loro vita non è a rischio.

Video | Le immagini poco dopo il mortale

Tragico epilogo, per questa Pasquetta nel Salento, per un incidente, avvenuto poco dopo le 21, a circa un paio di chilometri dal centro abitato di Melendugno, lungo la provinciale per la marina di Torre dell’Orso. Resta da capire, ora, la dinamica precisa, per un incidente avvenuto su un’arteria già teatro di molti sinistri gravi, nel tempo, e che, in un uggioso Lunedì dell’Angelo, di sera, non ha lasciato scampo per una ragazza del posto.

Oltre agli operatori del 118, che hanno trasportato marito e moglie in ospedale per accertamenti, sono intervenuti anche i vigili del fuoco, con una squadra da Lecce. Per le ricostruzioni, i carabinieri, che stanno vagliando le testimonianze. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Anziana madre non ha sue notizie da giorni e chiede aiuto: 49enne trovato senza vita

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Coronavirus “sensibile” ai fattori ambientali: studio di un fisico su temperatura ed escursioni termiche

Torna su
LeccePrima è in caricamento