Paura sulla provinciale: bimba di 10 anni travolta da un'auto in sella alla sua bicletta

L'incidente s'è verificato questa mattina intorno alle 10,30 nel primo tratto della strada provinciale 263 che collega Melissano a Casarano. Sul posto, per i rilievi, gli agenti di polizia locale. Ad investirla, un neopatentato che non ha potuto evitare l'impatto e che ha subito chiamato i soccorsi

MELISSANO – Momenti di paura questa mattina a Melissano per una bimba di 10 anni travolta mentre si trovava in sella alla sua bicicletta. L’investitore è un ragazzo di 18 anni, neopatentato, che si è subito fermato per soccorrerla, attendendo anche l’arrivo dei genitori della piccola, e sincerandosi fino all’ultimo delle sue condizioni.

Fortunatamente le conseguenze non dovrebbero essere particolarmente gravi, sebbene la vittima sia stata trasportata in ospedale in codice giallo.

Tutto è avvenuto intorno alle 10,30 del mattino nel primo tratto della strada provinciale 263 che collega Melissano a Casarano. La bimba, come detto, si trovava in sella a una bicicletta e, secondo quanto ricostruito fino a questo momento dagli agenti di polizia locale, sembra che intendesse attraversarla procedendo da sinistra verso destra, quando all’improvviso è sopraggiunta l’auto, una Mini One, il cui conducente non è riuscito ad evitare l’impatto, forse a causa di un movimento azzardato.

La dinamica è particolare ed è al momento ancora in fase di precisa ricostruzione. Sul caso ci sono per ora le dichiarazioni dello stesso giovane.

Questi, infatti, che comunque non procedeva a velocità sostenuta, e che si trovava da solo in auto, sembra che abbia visto da lontano una prima volta la ragazzina avviarsi a passare di traverso rispetto al senso di marcia, per poi rimettersi in posizione corretta, salvo all’improvviso svoltare di nuovo il manubrio verso destra. E a quel punto, con l'auto che ormai le era quasi accanto, si sarebbe verificato lo scontro.

Il giovane, che peraltro è apparso del tutto lucido, ha immediatamente chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i carabinieri della compagnia e, per la dinamica, una pattuglia della polizia locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La bimba di 10 anni non ha mai perso conoscenza, ma ha comunque riportato alcune lesioni dovute alla brusca caduta ed è stata condotta presso l’ospedale “Ferrari” di Casarano, dov’è stata sottoposta a tutti gli accertamenti di rito, compresa la Tac.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento