Incidenti stradali Via Alcide de Gasperi

Tremendo impatto nel rione Salesiani, 44enne sbalzato dallo scooter muore sul colpo

L'incidente intorno alle 18 in viale Alcide De Gasperi, nei pressi del Centrum. La vittima è Fabio Corpus, di Lecce. Si trovava a bordo di uno scooter Beverly che s'è schiantato contro una Renault Scenic, la quale procedeva in senso opposto e si apprestava a svoltare. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118

I vani tentativi di rianimazione (parte delle foto per concesione di Giulio Paliaga).

LECCE – Uno schianto tremendo, la caduta dallo scooter, il tentativo di rianimazione dei sanitari del 118. Tutto inutile. Troppo gravi le ferite riportate. E’ morto sul colpo Fabio Corpus, 44enne, di Lecce. Abitava nella zona 167, faceva il fruttivendolo, anche se più di recente stava per prendere in gestione un'officina di gommista.

Una tragedia, l’ennesima sulle strade del Salento, quella che s’è consumata nel tardo pomeriggio di oggi in viale Alcide De Gasperi, arteria che percorre il cuore del rione Salesiani e che fugge parallela a viale dello Stadio. 

Corpus ha perso la vita in un terrificante scontro che ha coinvolto il suo scooter Beverly e una Renault Scenic. Il conducente di quest’ultimo mezzo, un 48enne di Lecce, sotto choc per quanto avvenuto, è rimasto comunque sostanzialmente illeso.

Il tutto è accaduto davanti agli occhi atterriti di decine di passanti, in uno dei punti più trafficati della città, proprio nei pressi del parcheggio sopraelevato della galleria commerciale “Centrum”. Le chiamate ai soccorritori sono state immediate. In tanti hanno estratto dalle tasche i cellulari per comporre il 118. Sul posto sono arrivate di volata due ambulanze. Il 44enne, però, era ormai già privo di sensi, accasciato sull’asfalto.

I sanitari si sono prodigati in ogni modo per cercare di rianimarlo, coprendo pietosamente la scena  con un telo, mentre intorno si formava un capannello di cittadini, tutti con il fiato sospeso. E quando i soccorritori si sono alzati, scuotendo la testa, e il telo è stato steso sul corpo, è calato il silenzio.

Sul posto, per i rilievi, si sono diretti gli agenti di polizia locale della sezione infortunistica stradale. Stando alle prime ricostruzioni, svolte dagli uomini del comando di viale Rossioni anche tramite l’ascolto nell’immediato del conducente della Scenic, l'impatto si sarebbe verificato nel momento in cui l’auto, che procedeva verso la periferia, stava avviando una manovra di svolta a sinistra, per imboccare via Foscarini.

Sembra che avesse quindi già impegnato l'incrocio, quando, dalla direzione opposta, e quindi in viaggio verso il centro cittadino, proprio in quel momento stava sopraggiungendo Corpus, a bordo dello scooter Beverly. Questi non è riuscito in alcun modo ad evitare l’impatto frontale, nel quale l'auto ha riportato il danneggiamento del paraurti.

Nel corso dei successivi accertamenti, si dovrà stabilire anche a quale velocità procedesse lo scooter, considerata l’entità dell’impatto. Certo è che per l’uomo, sbalzato dal sellone, non c’è stato modo di procedere neanche al trasporto in ospedale. I sanitari hanno solo potuto constatarne il decesso, dopo aver invano provato a effettuare il massaggio cardiaco. Strazianti le scene all'arrivo dei parenti sul posto. Corpus lascia moglie e figlia di 8 anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tremendo impatto nel rione Salesiani, 44enne sbalzato dallo scooter muore sul colpo

LeccePrima è in caricamento