Incidenti stradali

Schianto con l’auto sul muretto: in coma e disperato il 15enne

Il 15enne di Montesano Salentino era ricoverato nell'ospedale di Tricase, dal pomeriggio di venerdì scorso

LECCE – Dopo quattro giorni dal ricovero di venerdì scorso, sono gravvissime le condizioni di Gianluigi Coppola. E' in coma, in condizioni disperate. Il 15enne di Montesano Salentino, era stato accompagnato in gravi condizioni presso l’ospedale “Cardinale Panico” di Tricase, in codice rosso, e poi al “Vito Fazzi” di Lecce, dopo lo schianto con  l’auto su un muretto, nei pressi del Mercatone Uno di Surano.

La Fiat Idea, sul sedile passeggero della quale vi era l’adolescente, ha cominciato a sbandare all’altezza di Surano, sulla strada statale 275. Procedeva in direzione nord, intorno alle 19, quando è uscita fuori carreggiata, andando a finire contro la barriera. Ad avere la peggio il 15enne, soccorso e accompagnato immediatamente nella struttura sanitaria della cittadina del Capo di Leuca.

Ricoverato in prognosi riservata in quello del capoluogo salentino,  a causa delle gravi lesioni riportate, non ha però dimostrato miglioramenti del quadro clinico. Alla guida di quella vettura, il cugino della vittima, un ragazzo di 22 anni. I rilievi sono stati affidati nelle mani dei carabinieri della compagnia di Maglie, guidata dal capitano Luigi Scalingi. Sconosciute, almeno per il momento, le precise fasi del drammatico sinistro. Con ogni probabilità, si sarebbe trattato di un sorpasso azzardato di un veicolo che potrebbe aver sospinto l'Idea fuori strada, effettuato su una via nota per essere stata, anche in passato, teatro di gravi sinistri.

A tale proposito, lo zio ha diramato una richiesta su Facebook: chiunque abbia visto il veicolo in questione, a quanto pare un Suv nero, che si faccia avanti per fornire indicazioni precise 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto con l’auto sul muretto: in coma e disperato il 15enne

LeccePrima è in caricamento