Martedì, 15 Giugno 2021
Incidenti stradali

Cade dalla bici durante la scampagnata con gli amici. Non ce l’ha fatta il 73enne

L'anziano di Montesano Salentino, arrivato in coma presso l'ospedale di Lecce, a seguito di una caduta sulla strada provinciale per Nociglia, è spirato nella tarda serata. Ora la sua salma è in attesa dell'ispezione del medico legale. Non è escluso che il pm di turno possa disporre l'autopsia

L'ospedale di Lecce.

LECCE – Non ce l’ha fatta. Quelle ferite gravi che Osvlado Ingletti, il 73enne di Montesano Salentino, caduto nel pomeriggio di ieri dalla sua biciletta, è spirato nella tarda serata presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Accompagnato in codice rosso dai sanitari del 118, le sue condizioni erano apparse sin dai primi istanti molto critiche: Il violento trauma cranico, e poi il coma non lasciavano ben sperare.

Eppure, i medici del nosocomio del capoluogo salentino hanno cercato in tutti i modi di tenere in vita l’anziano, ricoverato sin dai primi istanti nel reparto di Rianimazione. Da quando il suo cuore ha cessato di battere, la salma del 73enne, uo uomo molto noto nel proprio comue perchè impegnato socialmente e politcamente, è stata trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce per essere sottoposta, in giornata, all’ispezione cadaverica da parte del medico legale.

Il pm di turno presso la Repubblica di Lecce, Massimiliano Carducci, potrebbe inoltre disporre, qualora lo ritenesse necessario, anche l’esame autoptico sul corpo di Ingletti. L’uomo era uscito in sella al suo mezzo a due ruote, nella giornata di domenica. Si trovava in compagnia di altri tre amici muniti di altrettante bicilette. Non si è trattato di una gara tra sportiva, o di un allenamento, ma di una semplice passeggiata che si è trasformata in tragedia.

I motivi sono ancora tutti da chiarire e i carabinieri della compagnia di Casarano stanno ora investigando per stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto attraverso l’ascolto dei testimoni, e l’eventuale addebito delle responsabilità.  Quel che è certo è che, questione di pochi secondi, i manubri due veicoli si sono incastrati, provocando la caduta del 73enne. Quest'ultimo è precipitato sull'asfalto della via provinciale che collega Supersano a Nociglia, riportando una lesione molto grave alla testa. Soltanto lievi lesioni, invece, per l'amico di Ingletti, ancora sotto choc assieme agli altri componenti del gruppo e ai parenti dell'anziano, straziati dal dolore dell'assurda vicenda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dalla bici durante la scampagnata con gli amici. Non ce l’ha fatta il 73enne

LeccePrima è in caricamento