Incidenti stradali

Moto da cross sotto un camion, ragazzo in prognosi riservata

Un giovane non ancora 17enne di Trepuzzi rischia di perdere un piede, ma sarebbe andata anche peggio se non fosse stato sbalzato di sella. L'Husqvarna è rimasta incastrata sotto il furgone

LECCE – Ha perso il controllo della sua moto da cross, Husqvarna, ed è caduto molto malamente al suolo, tanto da rischiare ora di perdere un piede, proprio mentre passava un camion. Trasportato in codice rosso presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, sarà operato d’urgenza.

La vittima di un incidente che, in parte, potrebbe ricordare quello in cui ieri ha perso la vita ieri un 46enne sulla Racale-Ugento, è questa volta M.G., un ragazzo prossimo ai 17 anni di Trepuzzi. E’ vivo per miracolo, sebbene gravemente ferito, perché è riuscito a balzare dalla sella prima di finire con tutta la moto al di sotto del grosso mezzo per il trasporto di merci.

L’incidente s’è verificato intorno alle 8 del mattino sulla provinciale che collega Surbo a Trepuzzi, nei pressi delle “Cave De Cillis”, in una zona in territorio comunale di Lecce, tanto che i rilievi sono stati affidati agli agenti di polizia locale della sezione infortunistica stradale del comando del capoluogo, guidati dal capitano Luigia Doria.

Il giovane era in sella alla moto in direzione di Surbo, quando, all’improvviso, stando ai primi rilievi degli agenti, per cause in fase d’accertamento, pare abbia perso il controllo, invadendo la corsia opposta, proprio mentre passava un autocarro Renault. Il conducente di quest’ultimo mezzo s’è visto letteralmente scivolare la moto sotto le ruote anteriori, mentre il ragazzo ha spiccato un balzo di lato. Se avesse seguito la traiettoria dell'Husqvarna, le conseguenze sarebbero state forse persino più gravi.

Le ferite riportate - sebbene non sembri che siano state compromesse funzioni vitali -, erano talmente dolorose che i sanitari del 118 giunti a bordo di un’ambulanza, hanno dovuto sedare il ragazzo per trasportato al “Fazzi” e permettere che fosse sottoposto alla Tac e a tutti gli altri accertamenti. Particolarmente gravi, purtroppo, si sono rivelate le lesioni a un piede. La prognosi è riservata, il che implica il sequestro dei mezzi coinvolti.

Gli agenti, dal canto loro, hanno avviato i rilievi e sottoposto al precursore il conducente del furgone: negativo. Per liberare la moto da sotto il camion, è stato necessario sollevarlo con un martinetto idraulico. Era rimasta completamente incastrata, e questo la dice lunga sulle ulteriori conseguenze che avrebbe subito il ragazzo se non fosse stato sbalzato di sella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto da cross sotto un camion, ragazzo in prognosi riservata

LeccePrima è in caricamento