Sabato, 24 Luglio 2021
Incidenti stradali Leuca / Via Sagrado

Bimba travolta in via Sagrado, alla scientifica di Roma le tracce della Daewoo

I filmati di giovedì scorso, che ritraggono il passaggio dell'auto dopo l'investimento della piccola vittima, sono finite nelle mani degli investigatori della capitale. Dai fotogrammi, visibile il conducente che, accortosi dell'accaduto, si allontanana

Foto di repertorio

LECCE  - Alla guida della sua Matiz Daewoo, ha travolto una bimba di appena sette anni, per poi fuggire senza neppure fermarsi a prestare soccorso. Per ricercare quel conducente si sono ora attivati anche gli agenti di polizia della scientifica di Roma, su richiesta dei colleghi leccesi. Questi ultimi, alle 22 di giovedì scorso, infatti, intervennero in via Sagrado, una traversa di via Leuca, a seguito di un investimento che non provocò, fortunatamente, gravi conseguenze alla piccola vittima.

La bambina, che al momento del sinistro si trovava nei pressi di una macelleria della zona, fu immediatamente soccorsa dalla sorella di 14 anni, la quale prese in braccio la piccola consegnandola ai sanitari del 118, nel frattempo intervenuti sul posto. Trasportata presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, e sottoposta a tutti gli accertamenti, alla piccola fu riscontrata una frattura alla tibia. Sul posto della tragedia sfiorata, intervenne un equipaggio del Reparto prevenzione crimine “Puglia meridionale”.

I primi accertamenti, anche grazie alla visione dei filmati di sorveglianza di alcuni negozi della zona, hanno consentito di rilevare il modello dell’auto, indicando anche il colore grigio. I filmati, acquisiti dagli investigatori, hanno, inoltre, permesso di visualizzare un uomo che, dopo essere sceso dall’auto per constatare quanto accaduto, risale subito dopo, omettendo di prestare soccorso. Una grave negligenza che, soltanto un paio di ore prima di quello stesso giorno, si era verificata anche nei pressi del Castello Carlo V di Lecce, ai danni di un centauro, travolto da un veicolo con a bordo tre ragazzi, i quali non si fermarono a prestare aiuto, pur notando il conducente sul manto stradale, dopo la caduta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba travolta in via Sagrado, alla scientifica di Roma le tracce della Daewoo

LeccePrima è in caricamento