Incidenti stradali Superstrada Lecce-Brindisi

Paura all'ingresso di Lecce: pick-up invade la corsia e si scontra con un autobus

L'autista del furgone, un 55enne di Trepuzzi, ha riportato lesioni guaribili in dieci giorni. Non aveva però l'assicurazione e il mezzo è stato sequestrato. Sul posto vigili del fuoco e agenti dell'infortunistica della municipale

 

LECCE – Sbanda con il furgone, “salta” il cordolo e si schianta contro un autobus della Seat che viaggia nella corsia opposta. Spettacolare incidente stradale, intorno alle 17, a poche decine di metri dalla rotatoria all’ingresso di Lecce, nel tratto iniziale della superstrada per Brindisi, all’incirca all’altezza delle mura esterne del cimitero. Miracoloso il fatto che l’autista di un pick-up, un uomo di 55 anni di Trepuzzi, ne sia uscito con soli dieci giorni di prognosi, considerati sia la dinamica del sinistro, sia il fatto che, nei primi istanti, abbia anche perso conoscenza a causa del contraccolpo.
Secondo i primi accertamenti svolti dagli agenti della sezione infortunistica stradale della polizia municipale del capoluogo, per motivi in fase d’accertamento (una concausa potrebbe essere il manto stradale bagnato per la pioggia insistente delle prime ore del pomeriggio), il furgone pick-up, mentre procedeva in direzione nord, improvvisamente ha sbandato verso sinistra, andando ad invadere la corsia opposta e schiantandosi contro l’autobus, che, a sua volta, era in fase d’ingresso in città. 
Lo scontro è stato, oltre che rocambolesco, anche piuttosto violento, e, nei primi istanti, le condizioni del 55enne sono sembrate preoccupanti. Sul posto sono intervenuti, oltre alla municipale, anche i vigili del fuoco, per mettere in sicurezza il tratto di strada interessato, e i sanitari del 118. Disagi si sono avuti per oltre un’ora alla circolazione.
L’uomo, che, dopo i primi momenti, ha subito ripreso conoscenza, è stato trasportato presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dov’è stato sottoposto agli accertamenti e, infine, stilata la prognosi. Il 55enne s’è dovuto anche sottoporre all’etilometro, in base al quale è stato riscontrato un tasso di 0.22 grammi per litro, dunque al di sotto del limite per il quale scatta la denuncia. Il pick-up, però, era sprovvisto di assicurazione ed è stato sottoposto a sequestro amministrativo.     
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura all'ingresso di Lecce: pick-up invade la corsia e si scontra con un autobus

LeccePrima è in caricamento