menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedone investito da un’auto e lasciato in una pozza di sangue: corsa in ospedale

L’incidente ieri sera, intorno alle 23, in viale Francesco Lo Re, a Lecce. La vittima, un giovane di colore, non sarebbe in pericolo di vita. Denunciato il conducente del mezzo

LECCE - Investito e lasciato a terra in una pozza di sangue. Lo sfortunato protagonista dell’incidente avvenuto ieri, intorno alle 23, in viale Francesco Lo Re, a Lecce, è un giovane senegalese per il quale è stato necessario l’intervento di un’ambulanza del 118, allertata da alcuni passanti che hanno assistito alla scena.

Trasportato in codice rosso all’ospedale “Vito Fazzi”, il malcapitato non sarebbe in pericolo di vita, ma i medici si sono ancora riservati di sciogliere la prognosi.

Quanto al suo investitore, un 19enne leccese, al volante di una Smart, dopo l'incidente, ha proseguito la corsa, ma è stato inseguito e bloccato da un passante che ha allerato le forze dell'ordine.

Il posto è stato così raggiunto da una volante di polizia e successivamente dagli agenti della polizia locale, ai quali sono affidate le indagini. Stando agli accertamenti svolti, l'automobilista non solo non era in possesso della patente di guida, ma solo di un foglio rosa scaduto da un anno, ma è risultato positivo sia al test tossicologico che a quello etilometrico.

Nei suoi riguardi è scattata così una denuncia per omissione di soccorso e fuga e la vettura è stata sequestrata, come da protocollo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento