Perde il controllo della moto in curva, nulla da fare per un giovane centauro

Si tinge di rosso sangue il primo fine settimana dal sapore estivo lungo le strade del Salento. Un grave incidente è avvenuto, poco prima delle 16, sulla litoranea che conduce da San Cataldo a San Foca. Antonio Tafuro, 23enne di San Pancrazio ha perso, per cause ancora da accertare, il controllo della sua moto, finendo rovinosamente sull'asfalto

Luca Capoccia Photo.

LECCE – Si tinge di rosso sangue e di morte il primo fine settimana dal sapore estivo lungo le strade del Salento. Un grave incidente è avvenuto, poco prima delle 16, sulla litoranea che conduce da San Cataldo a San Foca, in uno dei tratti di strada maggiormente battuti da centauri e ciclisti. Antonio Tafuro, 23enne di San Pancrazio ha perso, per cause ancora da accertare, il controllo della sua moto, una potentissima Yamaha R6. L’incidente è avvenuto in prossimità del curvone che conduce verso il mare e verso la vicina Vanze.

Il giovane motociclista è caduto rovinosamente al suolo. L’impatto sull’asfalto è stato violento, anche a causa della velocità cui viaggiava il mezzo. Il 23enne, nonostante il casco regolarmente indossato, ha riportato gravi conseguenze. Sul posto, allertata da alcuni automobilisti di passaggio, è giunta un’ambulanza del 118 che, dopo aver prestato le prime cure d’urgenza, ha condotto lo sfortunato centauro in codice rosso presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Inutile, purtroppo, la corsa verso il nosocomio salentino, il cuore del 23enne ha cessato Tafuro-2di battere poco dopo.

Sul luogo dell’incidente anche i carabinieri, che hanno eseguito tutti i rilievi e raccolto le testimonianze delle persone presenti al momento del tragico incidente. Gli uomini dell’Arma, sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro. Della vicenda è stato informato anche il magistrato di turno, il sostituto procuratore Paola Guglielmi. Tafuro era un grande appassionato di moto e, nonostante la giovane età, un pilota esperto. Sul suo profilo facebook molte foto lo ritraggono in sella alla sua amata Yamaha rosso fuoco, in giro per le lunghe e tortuose strade del Salento e non solo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde il controllo della moto e si schianta vicino casa: muore 35enne

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Scuola, in arrivo una nuova ordinanza: Ddi al 100 per cento per una settimana

Torna su
LeccePrima è in caricamento