Trattore con rimorchio si rovescia nella campagna, la cabina salva l'uomo

E' successo sulla Nardò-Avetrana nei pressi di Boncore. A bordo un 50enne, che per fortuna non è rimasto schiacciato sotto la mole

PORTO CESAREO – Se l’incidente non s’è trasformato in tragedia, per un agricoltore 50enne originario di Nardò, si deve quasi sicuramente al fatto che si trovasse a bordo di un trattore cabinato. La cella l’ha protetto da conseguenze peggiori: senza di essa, avrebbe rischiato di essere sbalzato nella terra nuda e schiacciato dalla mole del veicolo.

Erano circa le 13 quando l’uomo si trovava in marcia sulla strada provinciale 359, la “famigerata” Nardò-Avetrana, teatro negli anni di centinaia di sinistri stradali anche letali. Il trattore portava a rimorchio un cassone con recipienti per l’uva vuoti. Il carico doveva essere già stato consegnato. Trasporti simili sono abituali in questo periodo di vendemmia.

Video | Spaventoso il sinistro sulla provinciale

All’improvviso, per cause da accertare, all’altezza della frazione neretina di Boncore (nei pressi di Poro Cesareo) trattore e rimorchio sono finiti completamente fuori strada, abbattendo il guard-rail e capovolgendosi in mezzo ad alcuni ulivi che costeggiano la provinciale. L’uomo è stato sballottolato all’interno della cabina e ha riportato alcune lesioni, ma, come detto, proprio questa potrebbe aver assolto al suo compito, proteggendolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco del distaccamento di Veglie. E’ stato necessario l’invio dell’autogru da Lecce per risollevare il veicolo dalle campagne. Mentre l’uomo è stato trasportato in ospedale, al “Vito Fazzi”, ma non dovrebbe aver riportato serie conseguenze. Sul posto, per i rilievi, sono intervenuti i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento