Sbalzato di sella a causa di una buca sulla via: ragazzino esce dal coma

Il 15enne di Neviano, caduto nel pomeriggio di sabato, ha lasciato il reparto di Rianimazione per essere trasferito in Neurochirurgia

L'ospedale di Lecce

LECCE – La buona notizia è giunta dopo circa meno 48 ore dal fattaccio: il 15enne rimasto gravemente ferito a Neviano, dopo la caduta in bici, è uscito dal coma. Lo si è appreso in mattinata, dall’associazione “Salute Salento”, vicina agli ambienti ospedalieri. Il ragazzino, sbalzato di sella nel pomeriggio di sabato, in via Rodolfo Graziani, resta comunque ricoverato nell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Le sue condizioni cliniche, però, sono migliorate sensibilmente e per i medici della struttura sanitaria sarebbe dunque fuori pericolo. Nonostante quel grave trauma cranico, dunque, il giovane studente ha lasciato il reparto di Rianimazione, per essere trasferito in quello di Neurochirugia. E’ qui che l’adolescente resterà sotto costante osservazione per almeno tre giorni, come previsto dai protocolli sanitari.

Il personale ospedaliero lo sottoporrà ad ulteriori accertamenti, per scongiurare complicazioni. Poi, al termine dell’iter, si spera, il 15enne farà presto rientro in casa, dai propri famigliari ancora sotto shock per l’accaduto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento