Venerdì, 25 Giugno 2021
Incidenti stradali Strada Statale Adriatica, 16

Due sinistri in poche ore: auto si ribalta su statale, l’altra distrugge “panettoni” in cemento

Diversi gli incidenti in città e provincia. In un caso, una vettura si è rovesciata sulla statale 16, all’altezza di Galugnano. Nell’altro, un uomo è finito sul marciapiede nei pressi della villa comunale di Lecce, dove una settimana addietro una 19enne ha demolito la pensilina della fermata dell’autobus

L'auto ribaltata sulla statale 16

LECCE – Diversi gli incidenti, in città e provincia, nelle ultime ore. Fortunatamente, nessuno con gravi conseguenze. Tra quelli che hanno rischiato di provocare maggiori conseguenze, uno si è verificato sulla strada statale 16, l’altro in città. Il primo, avvenuto nel pomeriggio, ha visto un uomo ribaltarsi sull’arteria a scorrimento veloce, all’altezza dello svincolo per Galugnano, la frazione di San Donato di Lecce. Intorno alle 16,40, il conducente, alla guida del suo mezzo.

Stava guidando in direzione del capoluogo salentino quando, improvvisamente, ha perso il controllo del mezzo. Diverse le sbandate notate dagli altri automobilisti, dopo le quali il conducente si è rovesciato sull’asfalto. E’ stato estratto poco dopo dai vigili del fuoco, allertati dai passanti. L’uomo non ha riportato lesioni gravi, ma soltanto escoriazioni non ritenute preoccupanti dagli operatori del 118. Sconosciuta la causa che ha provocato il sinistro, ora al vaglio degli agenti della Polstrada di Lecce. I poliziotti sono giunti per eseguire i rilievi e ascoltare i testimoni dell’accaduto. Sul posto, anche il personale dell’Anas per ripristinare la viabilità a accertare le condizioni del manto stradale.IMG_3584-3

Intorno alle 7 del mattino, inoltre, un’autovettura è finita contro sul marciapiede, nei pressi della villa comunale di Lecce. Puntuale come il Natale, infatti, anche quest’anno, la vettura è uscita fuori strada, danneggiando i panettoni in cemento che costeggiano via San Francesco d’Assisi. L’incidente, avvenuto nelle prime ore della mattina, ha visto una Renault Scenic uscire fuori strada, e scardinare ile barriere poste a protezione dei pedoni. Sconosciuta l’esatta dinamica dell’incidente, nel quale non sono rimasti coinvolti altri mezzi. I rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri di Lecce, supportati dagli agenti della sezione Infortunistica stradale della polizia locale leccese.

Appena una settimana addietro, poco distante, una ragazza di 19 anni, neopatentata, ha sfasciato la pensilina della fermata dell’autobus. Non si contano, invece, i sinistri nei quali sono stati sradicate le barriere in cemento, come avvenuto alle prime luci del giorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due sinistri in poche ore: auto si ribalta su statale, l’altra distrugge “panettoni” in cemento

LeccePrima è in caricamento