menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salentino muore dopo incidente stradale a Bologna: indagato un 76enne

L’anziano, di Castelfiumanese, è stato denunciato dai carabinieri, che hanno condotto gli accertamenti su un sinistro stradale avvenuto il 27 settembre, a causa del quale Fabio Orsini, 48enne di Cavallino, ma residente a Castel Guelfo, è spirato nelle scorse ore dopo una lunga agonia

BOLOGNA – V.R., un 76enne di Casalfiumanese, è indagato per omicidio colposo a seguito della morte di Fabio Orsini, 48enne di Cavallino, ma residente a Castel Guelfo. Entrambi i centri sono in provincia di Bologna.

L’anziano è stato denunciato dai carabinieri, che hanno condotto gli accertamenti su un sinistro stradale avvenuto il 27 settembre del 2014, a seguito del quale Orsini era stato ricoverato in gravi condizioni. Da allora non s’è mai ripreso ed è deceduto a distanza di sette mesi, nella giornata di mercoledì 6 maggio.

L’incidente si verificò lungo la strada provinciale “Sillaro”, una strada piuttosto stretta e ricca di curve, in direzione di Castel San Pietro Terme. L’anziano era alla guida di un Fiat Fiorino. Intorno alle ore 10 del mattino, mentre era in movimento si scontrò con la moto Yamaha Xj6 condotta da Orsini, che proveniva dal senso opposto. L'impatto fu molto violento. 

Il 48enne salentino, trasferitosi anni addietro in Emilia Romagna per motivi di lavoro, fu condotto dai sanitri del 118 presso l’ospedale “Maggiore” di Bologna, dove fu ricoverato per un forte trauma cranico e diverse contusioni alle gambe.

Trasferito in seguito presso un centro di riabilitazione di Montecatone, in provincia di Imola, purtroppo nelle scorse ore sono sopraggiunte complicazioni tali per le quali l’uomo è spirato. 

Bolognatoday.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento