Incidenti stradali

Si ribalta compattatore, paura alle spalle dell'ospedale: tre feriti lievi

L'incidente in tarda mattinata sull'innesto della tangenziale, in direzione di Maglie. Sul posto vigili del fuoco e polizia locale

LECCE – Paura poco prima di mezzogiorno quando, per cause in fase d’accertamento, un compattatore per i rifiuti s’è improvvisamente ribaltato all’altezza di una curva, ai margini del quale c’è un terrapieno.

Nel camion, utilizzato dalla Monteco, c’erano oltre al conducente anche due operai. Tutti e tre sono rimasti feriti, ma per fortuna in maniera lieve. Per fortuna il mezzo s’è bloccato proprio al margine del terrapieno, coricandosi su di un fianco: un metro oltre, e avrebbe rischiato di capovolgersi.

L’incidente s’è verificato all’altezza dell’innesto per la Tangenziale Est, in direzione di Maglie, esattamente alle spalle dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, anche se in quel punto è già agro di San Cesario di Lecce. Tanto che gli agenti di polizia locale del comando leccese, che pure hanno inviato un alert rivolto agli automobilisti sul canale Telegram e che si sono recati sul posto, non hanno potuto procedere materialmente ai rilievi, delegandoli per competenza territoriale ai carabinieri della stazione di San Cesario. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

Non è chiaro il motivo alla base dell’incidente, che non ha coinvolto altri veicoli; forse il conducente, dopo aver preso la curva un po’ troppo stretta, ha cercato di raddrizzare il mezzo per evitare di finire nel terrapieno.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ribalta compattatore, paura alle spalle dell'ospedale: tre feriti lievi

LeccePrima è in caricamento