Schianto su due guardrail, carabiniere ricoverato. Positivo al test dell'alcool

Un 32enne di Soleto ha riportato due traumi, uno alla radice cervicale e l'altro cranio-spinale. E' in Neurochirurgia. Stava viaggiando nella notte lungo la Tangenziale Ovest, quando ha perso il controllo dell'auto. Aveva un tasso di 1,5 grammi per litro. Sul posto la polizia locale

Uno dei guard rail piegato dopo lo schianto.

LECCE – Un carabiniere originario di Soleto, in servizio nella stazione di Torre Santa Susanna, è ricoverato nel reparto di Neurochirugia dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce in prognosi riservata (e non in Rianimazione, come scritto in precedenza, Ndr) a causa di un incidente avvenuto poco prima dell’alba lungo la Tangenziale Ovest.

Le cause che hanno portato al sinistro sono ancora al vaglio, ma una cosa al momento è certa: dopo i test alcolemici, la vittima è risultata positiva con un tasso di 1,5 grammi per litro. Un livello piuttosto alto che, stando alle tabelle, può provocare un senso di frastornamento. Non è da escludere, quindi, che sia sopravvenuto un colpo di sonno e che per questo S.T., 32enne, si sia schiantato con particolare violenza addosso a ben due guardrail. Sembra comunque che il militare abbia assunto un sedativo per la tosse. La vicenda sarà chiarita meglio nei prossimi passaggi.

L’incidente è avvenuto alle 3,45 del mattino nel tratto che volge in direzione di Gallipoli, poco prima della galleria Condò. Il giovane viaggiava a bordo di una Lancia Y quando, all’improvviso, ne ha perso completamente il controllo. Il primo urto s’è verificato addosso al guard rail di sinistra. Dopo quest’impatto, l’auto ha fatto un giro su se stessa, andando a collidere anche contro la barriera di desta, ma con il lato posteriore, tant’è che i soccorritori hanno trovato la Lancia con la parte anteriore rivolta in direzione contraria rispetto al senso di marcia.

IMG_0432-3Il militare, che presumibilmente rientrava in casa, è stato soccorso da un’ambulanza dei sanitari del 118 e trasportato in codice rosso al “Vito Fazzi”. Sul posto, per ricostruire la dinamica, sono intervenuti gli agenti di polizia locale della sezione infortunistica stradale di Lecce.

Proprio in queste ore gli agenti hanno terminato gli atti, che sono in viaggio verso la Procura. L’auto è stata sequestrata, secondo rituale nei casi di prognosi riservata (anche se il 32enne non è a rischio della sua vita), e, visto il referto sul tasso riscontrato, è in arrivo anche la denuncia a piede libero per guida in stato d’ebbrezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane ha riportato due traumi, uno alla radice cervicale e l’altro cranio-spinale ed è tenuto sotto stretto controllo medico.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento