Incidenti stradali

Schianto fatale sull'A14: muore giovane donna, ferita la madre

Maria Lucia Pellegrino, aveva 31 anni, era originaria di Lecce. La giovane donna è morta nell’ospedale “Di Venere” di Bari Carbonara, dopo esservi arrivata in coma. Ferita ad una gamba la madre, Esterina Bray, di Martignano

Foto di repertorio (tutti i diritti riservati).

 

BARI – Si chiamava Maria Lucia Pellegrino, aveva 31 anni, era originaria di Lecce. La giovane donna è morta nell’ospedale “Di Venere” di Bari Carbonara, dopo esservi arrivata in coma. La madre, Esterina Bray, 57enne di Martignano, è rimasta ferita, con una frattura a una gamba. In ospedale è stato condotto per accertamenti anche l’autista di un camion compattatore che trasportava scarti di stoffa, un 24enne di Acquaviva delle Fonti. Il grave incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio sulla strada statale A14, all'altezza del casello di Bari Nord.

Secondo le ricostruzioni della polizia stradale, il camion condotto dal 24enne, avrebbe tamponato l’Opel Astra nella quale si trovavano madre e figlia. Il camion si è ribaltato, parte del contenuto si é riversato in strada. L’auto è invece andata completamente distrutta. Subito molto gravi sono apparse le condizioni della giovane donna originaria del Salento, che si trovava al volante al momento dell’impatto, e che è stata trasportata in codice rosso in ospedale dai sanitari del 118. Ma poco prima delle 22 il suo cuore, purtroppo, ha smesso di battere. La madre e l’autista del mezzo pesante non corrono, invece, pericolo di vita.

Sul posto, per mettere in sicurezza i mezzi, sono intervenuti anche i vigili fuoco. Il tratto tra il casello Bari Nord e quello Bari Sud in direzione Taranto è stato chiuso al traffico per diverse ore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto fatale sull'A14: muore giovane donna, ferita la madre

LeccePrima è in caricamento