Incidenti stradali

Scontro fra tre auto all'incrocio nella notte sotto la pioggia: un ferito grave al "Fazzi"

L'incidente alla periferia di Carmiano, all'altezza dell'intersezione con la via per Monteroni. Un uomo in prognosi riservata. Stando a quanto rilevato sul momento dai carabinieri, era alla guida di una Punto e non avrebbe accordato una precedenza. Colpita prima da una Mercedes e poi da una Kia

Foto di Anrtonio Quarta.

CARMIANO – Un grave incidente stradale è avvenuto la notte scorsa sulla strada provinciale che collega Copertino a Carmiano. Era da poco passata mezzanotte quando, complice probabilmente anche l’asfalto bagnato dalla pioggia battente, tre autovetture sono andate a collidere. Uno scontro particolarmente violento, in cui a riportare le conseguenze peggiori è stato Giuseppe Greco, 36enne di Carmiano, che viaggiava a bordo di una Fiat Punto bianca. La sua auto, infatti, è stata colpita per ben due volte, anche se all’origine potrebbe esservi stata proprio una sua mancata precedenza.

Sul posto per i rilievi sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Campi Salentina. Il ferito è stato trasportato in ospedale, al “Vito Fazzi” di Lecce, da un’ambulanza del 118. Sul teatro dello scontro sono intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Veglie, che hanno lavorato fino all’alba, per scongiurare tutti i pericoli collaterali, come incendi dovuti alla fuoriuscita di carburante, e per sgombrare la strada.

L’incidente s’è verificato alla periferia di Carmiano, al termine della strada provinciale 124. Per l’esattezza, lo scontro è avvenuto all’intersezione con la via per Monteroni, nei pressi di una ditta di frutta. Un luogo che già in passato è stato scenario di altri sinistri stradali. A rimanere coinvolti, ma con ferite più lievi, sono rimasti come detto anche altri due automobilisti, un uomo di mezza età alla guida di una Mercedes Cdi coupè nera,  e un altro che si trovava a bordo di una Kia, anche questa nera.

IMG-20150327-WA0001-2Stando a quanto verificato dai militari, che non hanno però riscontrato la presenza di testimoni terzi e che quindi si sono basati sia sui rilievi planimetrici, sia sulle dichiarazioni rese dai due conducenti che non hanno riportato lesioni gravi, la Mercedes e la Kia si stavano dirigendo da Copertino verso Carmiano, quando,  una volta raggiunta l’altezza dell’incrocio, la prima auto sarebbe andata a scontrarsi sul lato destro con la Punto condotta da Greco.

Quest’ultima si sarebbe immessa sulla provinciale senza accordare la precedenza, essendovi uno stop. Il conducente della Kia, a sua volta, non sarebbe riuscito ad arrestare la marcia per tempo, forse anche a causa della pioggia, andando a finire sempre addosso alla Punto, per poi “rimbalzare” sul lato destro della carreggiata.  

E’ chiaro che, avendo subito ben due urti nel giro di pochi secondi, sballottato nell’abitacolo, G.G. abbia riportato le conseguenze peggiori. I sanitari del 118 hanno rilevato subito la gravità delle ferite, trasportandolo in codice rosso presso il nosocomio di Lecce, dov’è stato dichiarato dai medici in prognosi riservata. I militari hanno riscontrato, fra le altre cose, l’inesistenza d’illuminazione pubblica in quel tratto. Del caso è stato informato il pubblico ministero di turno, Roberta Licci, che disporrà il sequestro dei veicoli. Un atto dovuto, quando vi sia un ferito in prognosi riservata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro fra tre auto all'incrocio nella notte sotto la pioggia: un ferito grave al "Fazzi"

LeccePrima è in caricamento