Si ribalta con l'auto e si allontana, ma poi torna e riscontrano trauma cranico

Un 40enne in ospedale in codice giallo. L'auto, una Fiat Punto, rinvenuta ribaltata all'ingresso di Veglie da Leverano. Ma nell'abitacolo non c'era nessuno. Ma mentre i carabinieri, arrivati con i vigili del fuoco, stavano effettuando i rilievi, si è ripresentato il proprietario. Con una ferita alla testa. Portato in ospedale

Il luogo del sinistro

VEGLIE – Si ribalta con l’auto, ma all’arrivo i carabinieri non trovano nessuno. L’auto non è una Yaris, ma una Punto, e ovviamente poco importa: si finisce inevitabilmente, almeno per un attimo, per pensare all’ergastolano Fabio Antonio Perrone, magari autore di un secondo furto d’auto per meglio agevolarsi la fuga. Scenario affatto inverosimile. E che ha messo un po' tutti in apprensione. 

Ma in questo caso il ricercato di Trepuzzi non c’entra nulla, sebbene la storia sia vera e con un finale inatteso: a un certo punto, il proprietario del veicolo si è materializzato all'improvviso. Tutto è accaduto intorno alle 23,15, quando alcuni automobilisti di passaggio hanno notato all’ingresso di Veglie, per chi proviene da Leverano, un’autovettura Fiat ribaltata fuori strada, senza però scorgere anima viva nelle vicinanze. Sul posto si sono diretti immediatamente i carabinieri dipendenti dalla compagnia di Campi Salentina e una squadra di vigili del fuoco del distaccamento vegliese.

E proprio sul più bello, mentre i militari stavano effettuando i rilievi e cercando documenti nell’abitacolo, tentando di svelare anche l'intrigo, è ricomparso il proprietario del veicolo, un uomo di 40 anni, accompagnato da un amico. Evidentemente, deve aver avuto un ripensamento. Di certo, non era nemmeno in buone condizioni, perché soffriva di dolori alla testa. A quel punto, è stato richiesto l’arrivo di un’ambulanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sanitari hanno ipotizzato un trauma cranico e l’hanno trasportato in codice giallo presso l’ospedale “Santa Caterina Novella” di Galatina. Ovviamente, vista la particolare dinamica, sono stati richiesti anche gli esami tossicologici, i cui esiti si conosceranno nelle prossime ore.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento