Sabato, 18 Settembre 2021
Incidenti stradali Maglie / Strada Statale 16

Si ribalta con l'auto, in prognosi riservata: positivo ad alcool e cocaina

Ricoverato al "Fazzi" un 28enne residente ad Andrano. La Punto è finita oltre il guard-rail sulla strada statale 16, all'altezza di Maglie

Il punto preciso dell'incidente.

MAGLIE – Un grave incidente stradale è avvenuto poco prima dell’alba di oggi sulla strada statale 16, all’altezza della zona industriale di Maglie, nei pressi dall’autosalone Autosat. Erano le 5,20 del mattino quando un giovane di 28 anni, nativo di Brindisi, ma residente ad Andrano, ha perso il controllo della sua Fiat Punto mentre viaggiava in direzione sud alla guida della sua Fiat Punto.

L’incidente si è rivelato terrificante agli occhi dei primi soccorritori. L’autovettura, uscita fuori strada senza coinvolgere altri veicoli, è rimasta distrutta, dopo un balzo di una quindicina di metri e un ribaltamento oltre il guard-rail, superando un punto oltre uno strato di sterrato e finendo fra la vegetazione, a ridosso di un muro di cinta. Il 28enne è stato sbalzato fuori dall’abitacolo e soccorso dagli operatori del 118 che l’hanno trasportato in codice rosso verso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Era cosciente, ma, a causa delle gravi lesioni, è stato ricoverato in prognosi riservata. Non rischia la vita, ma le analisi hanno evidenziato un tasso alcolemico molto elevato, pari a 2.4 grammi per litro, e positività alla cocaina.

Sul luogo dell’incidente si sono recati anche vigili del fuoco del distaccamento magliese e carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia locale per i rilievi. Il giovane, soggetto peraltro noto alle forze dell’ordine per reati predatori, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. La patente è stata ritirata. Un vero miracolo, visti i livelli nel sangue e la dinamica, che sia ancora vivo.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ribalta con l'auto, in prognosi riservata: positivo ad alcool e cocaina

LeccePrima è in caricamento