Domenica, 13 Giugno 2021
Incidenti stradali

Tragedia sfiorata in autostrada. Travolge auto e il tir prende fuoco: salvi per miracolo

L'incidente, all'alba, all'altezza di Vasto sull'A14. Un autotrasportatore di Copertino è finito su una vettura parcheggiata in corsia di emergenza: i tre passeggeri si trovavano fuori dall'abitacolo

Il tir in fiamme sull'autostrada (SanSalvo.net)

COPERTINO- Tragedia sfiorata, all’alba, sull’autostrada A14. Un salentino, a bordo del suo tir, è infatti uscito fuori strada, e ha travolto un’autovettura sulla corsia di emergenza. Si tratta di A.T., un 37enne di Copertino, che avrebbe sbandato presumibilmente per una distrazione. L’incidente si è verificato in direzione nord, tra gli svincoli di Vasto sud e Vasto Nord, nel Chietino e ha lasciato, miracolosamente, tutti illesi.  

Miracolosamente per una fortunata coincidenza: al momento del violento impatto, infatti, i tre giovani passeggeri abruzzesi della Volkswagen Tiguan si trovavano fuori dall’abitacolo: le lamiere della vettura sono state completamente deformate mezzo pesante. La vettura è finita nelle campagne che costeggiano l’arteria, mentre il tir si è ribaltato sulla carreggiata e ha preso fuoco: l'autista del mezzo pesante è riuscito a mettersi in salvo saltando fuori dall’abitacolo. Soccorsi immediatamente dagli operatori del 118, allertati dai passanti, e dalla sezione di polizia autostradale, i quattro coinvolti sono stati accompagnati presso l’ospedale di Vasto, per accertamenti medici. Sono tutti illesi e non vi sono conseguenze, fatta eccezione per il disagio creato al traffico su quel tratto stradale.

Sono in corso degli accertamenti da parte degli agenti della Polstrada di Vasto Sud, guidati dal comandante Antonio Pietroniro, i quali hanno immediatamente sottoposto il conducente del tir, e il gruppo dei tre ragazzi dell’auto, ai test per verificare l’eventuale assunzione di alcol o stupefacenti. Esito negativo per l’autotrasportatore salentino, ma è andata diversamente per gli altri tre. Di ritorno da una festa, infatti, gli inquirenti li hanno trovati in uno stato di alterazione psicofisica, tanto da fermarsi sulla corsia di emergenza non per un’auto in panne, ma probabilmente a causa di un malore dovuto allo stato alterato. Chiarita la dinamica dell’incidente, la polizia procederà con l’addebito delle responsabilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sfiorata in autostrada. Travolge auto e il tir prende fuoco: salvi per miracolo

LeccePrima è in caricamento